Lingua e traduzione russa iii - Mod. b "interpretazione per l'impresa internazionale"

  • A.A. 2019/2020
  • CFU 6
  • Ore 30
  • Classe di laurea L-12
Katia Cristina Tocco / Professoressa a contratto
Prerequisiti

COMPETENZE LINGUISTICHE CORRISPONDENTI AL LIVELLO B1 DELLA CERTIFICAZIONE INTERNAZIONALE DEL RUSSO COME LINGUA STRANIERA (TRFL)

Obiettivi del corso

Il corso si propone di portare gli studenti ad un livello di competenza linguistica paragonabile a quello B1.2-B2 e di sviluppare negli studenti la riflessione linguistica su alcune problematiche di carattere teorico pratico, che presentano particolari difficoltà nella pratica interpretativa.

Programma del corso

Nell'ambito del corso verranno svolte esercitazioni pratiche tese alla formazione delle abilità audiorecettive e alla sviluppo della memoria operativa e a breve termine, fondamentali per l'adeguata riproduzione del testo nella lingua d'arrivo.

Verranno esaminati testi di crescente lunghezza e difficoltà orientati sull'acquisizione delle terminologie settoriali degli ambiti politico-economico, fieristico, scientifico, pubblicistico. Introduzione alla traduzione giuridica (corrispondenza commerciale, contrattualistica e documentazione societaria).

Il corso propone l'approfondimento delle strutture morfosintattiche della lingua russa, l'ampliamento delle competenze comunicative in ambiti professionali.


Testi (A)dottati, (C)onsigliati
  • 1.  (C) Lebedev V.K. Delovaja poezdka v Rossiju Zlatoust, San Pietroburgo, 2002 » Pagine/Capitoli: 120
  • 2.  (C) E.Cadorin-I.Kukushkina Corrispondenza commerciale russa Hoepli, Milano, 1999
  • 3.  (C) T.E. Akishina-T.P.Skorikova Delovye kontakty Russkij yazyk, Mosca, 2013 » Pagine/Capitoli: II parte
Metodi didattici
  • Lezioni frontali; esercitazioni pratiche individuali e in piccoli gruppi
Modalità di valutazione
  • Il progresso degli studenti sarà valutato tramite un test atto a misurarne le abilità sia recettive (lettura e ascolto) sia produttive (produzione scritta e orale). Per l'esame orale, inoltre, ciascuno studente dovrà presentare un elaborato che consisterà nella traduzione di un testo (diverso da quelli preparati nel corso delle lezioni) da scegliersi, previa concertazione con l'insegnante, in uno degli ambiti specialistici affrontati durante il corso (economico-giuridico, pubblicistico ecc.). In sede d'esame lo studente dovrà esporre e argomentare le proprie scelte traduttive.
Lingue, oltre all'italiano, che possono essere utilizzate per l'attività didattica

RUSSO

Lingue, oltre all'italiano, che si intende utilizzare per la valutazione

RUSSO