Lingua e traduzione tedesca ii - Mod. a "lingua tedesca per il turismo"

  • A.A. 2014/2015
  • CFU 6
  • Ore 30
  • Classe di laurea L-12
Katrin Ziegler / Professore a contratto
Prerequisiti

Buona conoscenza scritta e orale del tedesco (livello B1)

Obiettivi del corso

Il corso si prefigge di offrire agli studenti gli strumenti teorici-metodologici di analisi testuale per affrontare la complessità linguistica e comunicativa del settore turistico.

Programma del corso

Il corso partirà da un'analisi delle varie tipologie testuali nel settore turistico mettendo a fuoco le specificità sintattiche e lessico-semantiche della microlingua.
Inoltre, si porrà l'attenzione sull'apparato terminologico e nozionale di base per un avviamento agli studi di linguistica del testo.
Gi oggetti di studio saranno:
- Le funzioni della lingua (atti di comunicazione)
- Referenti testuali
- La distribuzione dell'informazione nel testo
- Frase, proposizione ed enunciato

In particolar modo, saranno trattati alcuni aspetti della morfologia tedesca come la formazione delle parole (prefissazione, suffissazione, composizione) e alcune nozioni di semantica (estensioni e relazioni di significato come metafora, metonimia, sinonimia etc.).

Testi (A)dottati, (C)onsigliati
  • 1.  (C) Cecilia Adorno Linguistica testuale Carocci, Roma, 2007
  • 2.  (A) Lucia Cinato Kather mediazione linguistica ted./ital. Hoepli, Torino, 2014
Altre informazioni / materiali aggiuntivi

Altri materiali didattici saranno forniti dalla docente.

Metodi didattici
  • L'attività didattica è incentrata su lezioni frontali dialogate che prevedono la partecipazione attiva e ragionata degli studenti.
Modalità di valutazione
  • Le prove di accertamento sono scritte e orali. Non sono previste verifiche intermedie.
Lingue, oltre all'italiano, che possono essere utilizzate per l'attività didattica

tedesco

Lingue, oltre all'italiano, che si intende utilizzare per la valutazione

tedesco