Lingua e traduzione araba iii

  • A.A. 2016/2017
  • CFU 6
  • Ore 30
  • Classe di laurea L-11
Khadija Madda / Professore a contratto
Prerequisiti

Conoscenza delle strutture morfosintattiche e del lessico di base della lingua araba (livello A2+). Conoscenza della lingua inglese. Si ricorda agli studenti che devono aver sostenuto e verbalizzato l'esame di Lingua e traduzione araba II prima di essere ammessi all'esame.

Obiettivi del corso

Il corso si propone di fornire gli strumenti necessari per poter sostenere una conversazione in lingua araba standard e di fare acquisire agli studenti le strutture dell'arabo attraverso la comprensione scritta, l'ascolto e la traduzione di lettere e relazioni commerciali. Si affronterà la traduzione dall'arabo all'italiano di tipologie di testi differenti.

Programma del corso

Verranno presi in considerazione testi di varia natura (giornalistico, letterario, commerciale ecc...). Si tratteranno poi i seguenti aspetti grammaticali:
.Forme derivate verbali e loro masdar; Mudari ' mansub;
.Mudari ' majzum (negare un verbo);
.Al Amr (L'imperativo);
.Futuro negativo (lan+ Mudari' mansub) e negazione dell'imperativo
(la+mudari' majzum);
.Verbi concavi al mudari' majzum;
.Forma passiva (madi e mudari');
.INNA come rafforzativo della frase nominale;
.Frasi oggettive, uso del masdar nella costruzione di frasi oggettive;
.Maf'ùl mutlaq;
.Af'al shuru'
.Frasi relative con antecedente determinato e indeterminato (jumlat-sifa);
.Periodo ipotetico

Testi (A)dottati, (C)onsigliati
  • 1.  (A) K. Brustad Al-Kitaab fii Ta'allum al-'Arabiyya Georgetown University Press, Georgtown, 2004 » Pagine/Capitoli: 3 capitoli
  • 2.  (C) Luc Willy Deheuvels Grammatica Araba Zanichelli, Bologna, 2010 » Pagine/Capitoli: tutto (testo di riferimento)
  • 3.  (C) Renato Traini Vocabolario arabo-italiano Istituto per l'oriente, Napoli, 2004 » Pagine/Capitoli: (testo di riferimento)
Altre informazioni / materiali aggiuntivi

Ulteriori materiali didattici saranno forniti dal docente nel corso delle lezioni.

Metodi didattici
  • Si prevedono esercitazioni scritte e orali, simulazioni orali, traduzioni in gruppo e lezioni frontali.

Modalità di valutazione
  • Lo studente verrà esaminato in tre fasi distinte:

    . 40% accertamento linguistico a cura dei lettori di lingua araba

    . 30% prova scritta, domande semi-strutturate sulla comprensione del testo prendendo i considerazione la prova scritta. Lo studente può consultare un dizionario monolingue (arabo)
    Gli indicatori di valutazione per la prova scritta sono: capacità di analisi (30%), correttezza delle conoscenze (30%), padronanza dei contenuti e del linguaggio (40%).

    . 30% prova orale, un colloquio in lingua araba che verterà sulla discussione di uno dei testi adottati. Gli indicatori di valutazione per la prova orale sono: capacità di riassumere l'argomento del testo (30%), e di discuterne le idee (70%), con riferimento ai parametri linguistici previsti per la produzione orale al livello B1.
Lingue, oltre all'italiano, che possono essere utilizzate per l'attività didattica

Arabo

Lingue, oltre all'italiano, che si intende utilizzare per la valutazione

Arabo