Fotografia e nuove tecnologie visuali

  • A.A. 2016/2017
  • CFU 8
  • Ore 40
  • Classe di laurea L-20
Leonardo Rinaldesi / Professore a contratto
Prerequisiti

Conoscenza di base della comunicazione visiva e della produzione di immagini.

Obiettivi del corso

Il corso ha l'obiettivo di fornire le nozioni fondamentali della produzione fotografica nella sua evoluzione storica fino alla contemporaneità sia da un punto di vista teorico che artistico. A tal fine verranno presentate e discusse le principali fasi storiche della fotografia per mezzo dello studio dei maggiori esponenti.
Per quanto concerne i risultati di apprendimento, ci si attende che lo studente conosca la fotografia nelle sue principali espressioni e gli autori più rilevanti, sappia impiegare le conoscenze acquisite nella lettura compositiva e critica delle immagini creando collegamenti in campo multidisciplinare e acquisisca abilità utili nei processi di comunicazione culturale, aziendale e artistica.





Programma del corso

Il corso propone un excursus dalle prime manifestazioni fotografiche alla diffusione e contaminazione del fenomeno con focus specifici sui maggiori protagonisti e movimenti. La comprensione delle tecniche e dei linguaggi principali della fotografia troverà applicazione nello studio di casi rappresentativi, che verranno esaminati attraverso lavori individuali e di gruppo.

In dettaglio:

Nella prima parte del corso verranno presentate le principali fasi storiche della fotografia: gli esordi, le avanguardie del Novecento, il secondo dopoguerra, la Pop-Art, le neoavanguardie, gli anni Ottanta, la rivoluzione digitale e lo scenario post-duemila. Attraverso l'esame dell'evoluzione delle tecniche e correnti maggiormente rappresentative verrà analizzato il fenomeno fotografico dal punto di vista documentaristico, artistico e commerciale, fino alle più recenti sfide estetiche e sociali presenti nella produzione fotografica contemporanea, nazionale ed internazionale, al fine di fornire le coordinate di riferimento che consentano agli studenti di comprendere il significato del linguaggio fotografico fino alle sue forme più innovative.
La seconda parte del corso prevede approfondimenti sui maggiori protagonisti e applicazioni quali il reportage, la moda, la pubblicità, le relazioni con la storia dell'arte e il cinema, soprattutto attraverso lo studio di casi pratici. Lo scopo è quello di favorire lo sviluppo delle capacità di lettura critica della comunicazione fotografica in una prospettiva interdisciplinare e la comprensione delle tecniche visuali adoperate nelle campagne promozionali in ambito culturale e aziendale.

Testi (A)dottati, (C)onsigliati
  • 1.  (A) Angela Madesani Storia della fotografia Bruno Mondadori, Milano, 2008 » Pagine/Capitoli: Pagine 1-350
  • 2.  (A) Claudio Marra Fotografia e pittura nel Novecento (e oltre) Bruno Mondadori, Milano, 2012 » Pagine/Capitoli: Capitoli 7, 8, 9, 10 e 11.
  • 3.  (A) Claudio Marra Nelle ombre di un sogno. Storie e idee della fotografia di moda Bruno Mondadori, Milano, 2009 » Pagine/Capitoli: 242
  • 4.  (A) Quentin Bajac Dopo la fotografia. Dall'immagine analogica alla rivoluzione digitale Contrasto, Roma, 2011 » Pagine/Capitoli: 159
  • 5.  (C) Graham Clarke La fotografia. Una storia culturale e visuale Einaudi, Torino, 2009 » Pagine/Capitoli: 281
Altre informazioni / materiali aggiuntivi

Il programma per gli studenti frequentanti e non frequentanti è il medesimo e verte sui testi adottati. Si suggerisce tuttavia ai non frequentanti e a quanti lo ritengano di interesse la lettura del testo consigliato.

Metodi didattici
  • Le lezioni frontali avranno un'impostazione dialogica al fine di favorire la partecipazione attiva degli studenti e prevedono la messa in pratica delle nozioni acquisite e lo sviluppo della capacità critica attraverso l'analisi di casi di studio per mezzo di materiali fotografici e audiovisivi che si presteranno alla discussione collegiale e a lavori di gruppo e/o individuali che gli studenti potranno svolgere anche su temi di loro interesse, i cui risultati verranno presentati in classe.

Modalità di valutazione
  • La prova finale è orale ed è volta ad accertare le conoscenze e competenze acquisite e la capacità di lettura critica e argomentativa della fotografia sulla base di quanto discusso a lezione e/o appreso dallo studio dei libri di testo adottati.
Lingue, oltre all'italiano, che possono essere utilizzate per l'attività didattica

Inglese

Lingue, oltre all'italiano, che si intende utilizzare per la valutazione

Inglese