Tecnologie per i beni culturali

  • A.A. 2015/2016
  • CFU 6
  • Ore 30
  • Classe di laurea L-1
Laura Fedeli / Ricercatrice T.D. / Didattica e pedagogia speciale (M-PED/03)
Dipartimento di Scienze della Formazione, dei Beni Culturali e del Turismo
Prerequisiti

Alfabetizzazione informatica

Obiettivi del corso

Il corso mira a fornire le coordinate di riferimento per poter comprendere le
opportunità di promozione insite nel processo di digitalizzazione e nello sviluppo
della cultura della partecipazione messa in atto dai social media. A tale scopo
verranno presentati ambienti e strumenti del Web 2.0 e il loro potenziale impatto
sui processi di valorizzazione dei Beni Culturali. Casi di studio ed esercitazioni in
gruppo favoriranno il processo di riflessione sulle relazioni fra ecosistemi digitali e
beni culturali.
Obiettivi del corso:
- Comprendere le relazioni fra ecosistemi digitali e beni culturali;
- Rivisitare il rapporto tra visitatore e opera;
- Conoscere le iniziative a livello europeo nella promozione digitale del patrimonio
culturale;
- Saper individuare i tratti caratterizzanti di ambienti e strumenti online per la
valorizzazione dei beni culturali .

Programma del corso

I parte: L'evoluzione del Web; Web 2.0 e cultura partecipativa; social media e
promozione culturale, strategie di audience development e audience engagement.
II parte: Politiche europee di valorizzazione e promozione digitale del patrimonio
culturale, il concetto di virtualità nei Musei; user generated content e narrazioni
digitali; realtà aumentata e fruizione culturale.

Il programma prevede le seguenti esercitazioni:
Analisi di siti online di musei e rappresentazioni virtuali in ambienti immersivi 3D;
Analisi di app per smartphone con applicazioni in musei, biblioteche, mostre, luoghi
d'arte, etc.;
Progettazione di mini eventi social digitali.

Testi (A)dottati, (C)onsigliati
  • 1.  (A) Fedeli Laura Social media e didattica Pensa Multimedia, Lecce, 2012 » Pagine/Capitoli: Introduzione, Capitoli 1; 2; 3; 5; 7
  • 2.  (A) Bonacasa Nicoletta Il Museo online. Nuove prospettive per la museologia Digitalia, Palermo, 2011 » Pagine/Capitoli: Introduzione, Capitolo 1; 3; 7; 8
  • 3.  (A) Bonacini Elisa La realtà aumentata e le app culturali in Italia: storie da un matrimonio in mobilità. In Il capitale culturale. Studies on the Value of Cultural Heritage Eum, Macerata, 2014 » Pagine/Capitoli: Vol. IX, pp. 89-121
Altre informazioni / materiali aggiuntivi

Risorse online di approfondimento:
Sergio Intorre (2013). Il Museo nel Web. Un caso di studio. Facoltà di Lettere e Filosofia, Dipartimento di Beni Culturali - Studi Culturali.

Elisa Bonancini (2013) I prosumers e la partecipazione culturale. La co-creazione di valore culturale. In Atti del convegno "Il cantiere dell'archeologia di domani", Catania, 23.26 Maggio 2013, pp. 551-561.

Elisa Bonancini (2014) Google e il patrimonio culturale italiano. SCIRES Vol 4, Issue 1, pp. 25-40.

Metodi didattici
  • Sono previste lezioni frontali e dialogate a cui verranno aggiunte opportunità di lavoro in gruppo.
Modalità di valutazione
  • L'esame finale consiste in una prova orale sugli argomenti trattati nel materiale di studio (A)
Lingue, oltre all'italiano, che possono essere utilizzate per l'attività didattica

Inglese

  Torna alla scheda
 Notizie
  Materiali didattici
  • Holocaust Memorial Museum in Second Life: video

    Esempio di utilizzo di Second Life per la testimonianza di eventi storici.

  • Quaderno di Arca dei Suoni

    Grazie ad internet, oggi la tecnologia offre strumenti più agili per fissare le tracce del passato e comprendere l’identità di una cultura o società. Ai fini della costituzione di una memoria sociale condivisa, obiettivo precipuo di Arca dei suoni, le fonti sonore costituiscono un ulteriore importante tassello metodologico della “nuova storia”, al pari delle fonti scritte. Paradigmatico è in tal senso questo documento sonoro, dove la storiografia interagisce mirabilmente con la memoria individuale e collettiva.

  • Museums and the Web: atti dei convegni

    Archivio degli atti del convegno"Museum and the Web".

  • “Open by vocation”: The Museum Salinas 2.0 and the sicilian anomaly in a social key

    L'articolo di Elisa Bonacini è pubblicato in TAFTER JOURNAL N. 85 (NOVEMBRE-DICEMBRE 2015). Il caso presentato nell'articolo è di particolare interesse per il corso e se ne consiglia la lettura (è disponibile anche una versione in italiano scaricabile in .pdf).