Diritto industriale

  • A.A. 2015/2016
  • CFU 8
  • Ore 40
  • Classe di laurea LMG/01
Laura Marchegiani / Professoressa di ruolo - II fascia / Diritto commerciale (IUS/04)
Dipartimento di Giurisprudenza
Prerequisiti

Per frequentare utilmente il corso e preparare con profitto l'esame è indispensabile
un'adeguata conoscenza delle istituzioni di diritto privato e del diritto commerciale.

Obiettivi del corso

L'insegnamento fa parte dell'area delle discipline specialistiche ed offre allo
studente l'opportunità di orientare la propria preparazione verso una più intensa
specializzazione nei temi della concorrenza e della proprietà intellettuale.
All'esito del corso lo studente consegue un rafforzamento delle proprie
conoscenze e capacità di comprensione in ordine alla interpretazione e alla
argomentazione giuridica nel linguaggio specialistico proprio della materia industrialistica.
Ci si attende altresì che lo studente acquisisca la capacità di applicare
conoscenze e comprensioni e sviluppi le competenze indirette (di giudizio,
comunicative e di apprendimento) in modo da poter affrontare e risolvere
questioni interpretative e indirizzare correttamente percorsi argomentativi su
temi appartenenti alla specializzazione del diritto industriale.

Programma del corso

Il corso ha ad oggetto il diritto della concorrenza ed in
particolare la concorrenza sleale, la disciplina antimonopolistica, la proprietà
intellettuale ed industriale.

Testi (A)dottati, (C)onsigliati
  • 1.  (A) V. MANGINI Manuale breve di diritto industriale Cedam, Padova, 2009 » Pagine/Capitoli: per intero
  • 2.  (A) F. GHEZZI-G. OLIVIERI Diritto antitrust Giappichelli, Torino, 2013 » Pagine/Capitoli: per intero
Altre informazioni / materiali aggiuntivi

N.B. L'Appendice al Manuale breve di dirito industriale può essere scaricata dal sito www.cedam.com/statici/Mangini_Appendice.pdf
I testi adottati si intendono indicati per i soli studenti non frequentanti.
Gli studenti frequentanti saranno organizzati in gruppi di lavoro su temi specifici e potranno concordare con il docente i materiali per la preparazione del programma e le modalità di svolgimento della prova d'esame.

Metodi didattici
  • Il corso si articola in lezioni frontali, sempre corredate da slides riassuntive che
    vengono messe anticipatamente a disposizione degli studenti. Per gli studenti
    frequentanti è prevista la scelta di temi di approfondimento, sui quali realizzare un elaborato individuale che sarà discusso e commentato in aula.
Modalità di valutazione
  • L'esame degli studenti non frequentanti consiste esclusivamente in una prova orale
    riferita all'intero programma del corso. Saranno oggetto di valutazione le conoscenze acquisite, le capacità di comprensione degli istituti di diritto commerciale e la completa acquisizione del linguaggio specialistico al fine di una corretta argomentazione giuridica in materia.
    Gli studenti frequentanti saranno valutati sia sull'elaborato scritto, sia sulla base di
    un colloquio finale relativo ai temi trattati a lezione.
Lingue, oltre all'italiano, che possono essere utilizzate per l'attività didattica

Inglese