Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Home Laura Melosi Didattica 2015/2016 Letteratura italiana: esegetica letteraria - cattedra giacomo leopardi

Letteratura italiana

  • Letteratura italiana: esegetica letteraria - cattedra giacomo leopardi Classe: LM-14,15
  • A.A. 2015/2016
  • CFU 6, 6, 12(m)
  • Ore 30, 30, 60(m)
  • Classe di laurea LM-14,15, LM-14,15(m)
Laura Melosi / Professoressa di ruolo - I fascia / Letteratura italiana (L-FIL-LET/10)
Dipartimento di Studi Umanistici - Lingue, Mediazione, Storia, Lettere, Filosofia
Prerequisiti

Conoscenza della storia letteraria italiana.

Obiettivi del corso

Studio della poesia moderna attraverso una selezione di testi dalle Laudi di d'Annunzio ispirati alle
città e ai luoghi. Capacità di analisi e di interpretazione delle forme poetiche dannunziane anche
nelle loro implicazioni con la tradizione novecentesca. Competenza piena del quadro di riferimento
storico-culturale e delle problematiche filologiche ed esegetiche connesse ai testi proposti.
Comprensione dei metodi e dei processi esplicativi attuati nelle lezioni frontali e sviluppo delle
capacità critiche attraverso confronti di tipo seminariale.

Programma del corso

Lettura e interpretazione critica e filologica delle Città del silenzio di Elettra e di testi scelti di
Maia, Alcyone, Merope.

Testi (A)dottati, (C)onsigliati
  • 1.  (C) G. d'Annunzio Versi d'amore e di gloria Mondadori, Milano, 1984 » Pagine/Capitoli: selezione
  • 2.  (A) S. Costa D'Annunzio Salerno Editrice, Roma, 2012 » Pagine/Capitoli: 372
Altre informazioni / materiali aggiuntivi

TESTI. E' consentita l'adozione di altre edizioni delle Laudi.
STUDI. Ulteriori indicazioni bibliografiche saranno fornite durante lo svolgimento del corso e i saggi critici saranno resi disponibili online.
PARTE GENERALE. Costituisce parte integrante del programma d'esame la conoscenza approfondita della letteratura italiana dall'Età dei Lumi all'Unità.
INTEGRAZIONI PER NON FREQUENTANTI. 1) Lettura integrale di Alcyone. 2) G. Luti, La cenere dei sogni. Studi dannunziani, Pisa, Nistri-Lischi, 1973, capp. I e II.

Metodi didattici
  • Lezioni frontali e partecipate.
    Interventi programmati degli studenti sotto la supervisione della docente.
Modalità di valutazione
  • Esame orale nel corso del quale saranno considerati i seguenti indicatori: 1. Ampiezza e
    correttezza delle conoscenze. 2. Capacità di analisi testuale.
    3. Abilità espositiva e argomentativa. 4. Organizzazione logica del discorso.