Diritto privato comparato

  • A.A. 2014/2015
  • CFU 6
  • Ore 30
  • Classe di laurea L-14
Laura Vagni / Professore di ruolo - II fascia / Diritto privato comparato (IUS/02)
Dipartimento di Giurisprudenza
Prerequisiti

Si consiglia la frequentazione del corso agli studenti che hanno già sostenuto
l'esame di diritto privato.

Obiettivi del corso

Il corso intende offrire le informazioni di base e gli strumenti metodologici
necessari per lo studio di istituti fondamentali del diritto privato, quali il contratto e la proprietà, che saranno esaminati secondo il metodo della comparazione e nella prospettiva del diritto privato europeo, al fine di contribuire alla formazione del "giurista europeo".

Programma del corso

Il corso è dedicato allo studio del contratto e della proprietà nella comparazione
common law-civil law e nella prospettiva del diritto privato europeo.



Testi (A)dottati, (C)onsigliati
  • 1.  (A) AA.VV. Diritto privato comparato. Istituti e Problemi. Laterza, Roma, 2012 » Pagine/Capitoli: ad eccezione dei capitoli "le successioni in diritto comparato" e "le società per azioni".
Altre informazioni / materiali aggiuntivi

Programma per gli studenti frequentanti:
- appunti delle lezioni e indicazioni bibliografiche fornite durante il corso.

Programma per gli studenti non frequentanti:
- AA.VV., Diritto privato comparato. Istituti e problemi, Laterza, 3a ed. ampl., 2012, ad eccezione dei capitoli "le successioni in diritto comparato" e "le società per azioni".

Metodi didattici
  • Lezioni frontali. Il docente utilizzerà il case method per la trattazione di molti temi del corso. A tal fine materiali didattici saranno pubblicati sulla pagina web dedicata al corso, così da consentire agli studenti l'analisi degli stessi ed il loro commento in classe con il docente.
Modalità di valutazione
  • La valutazione della comprensione degli argomenti trattati a lezione, delle capacità e delle competenze acquisite dallo studente avverrà tramite un colloquio orale con il docente, secondo il calendario didattico.