Informazioni
» Vai all'elenco delle AULE TEAMS dei docenti

Storia della chiesa medievale

  • A.A. 2019/2020
  • CFU 9
  • Ore 45
  • Classe di laurea L-10
Letizia Pellegrini / Professoressa di ruolo - II fascia / Storia del Cristianesimo e delle chiese (M-STO/07)
Dipartimento di Studi Umanistici - Lingue, Mediazione, Storia, Lettere, Filosofia
Prerequisiti

Di per sé il corso richiederebbe familiarità con gli usi cronologici dell'era cristiana e con la (almeno attuale) mappa geo-politica dell'Italia e dell'Europa; conoscenze elementari di storia medievale; auspicabile orientamento nel lessico di base proprio del cristianesimo cattolico; auspicabile conoscenza elementare della lingua latina. Eventuali lacune in questi ambiti possono essere colmate nell'interlocuzione con il docente (sia a lezione sia in sede di ricevimento) sia con la eventuale indicazione di letture supplementari.

Obiettivi del corso

La disciplina - spesso soggetta ad 'usi impropri, e facile da confondere con contenuti confessionali - si presta ad affinare strumenti di approccio critico. Il modo di studiare e la guida sicura di un manuale appositamente concepito dal docente assicurano l'acquisizione di strumentalità e contenuti spendibili nel percorso degli studi universitari in genere. In particolare: saggiare un metodo, corretto e aggiornato, per osservare storicamente scenari complessi;
creare collegamenti con altre discipline e ambiti di studio (letteratura, paleografia,
antropologia, filologia, diritto);
familiarizzare con il lessico della disciplina, con il linguaggio della storiografia e con lo specifico della ricerca storica (rispetto ad altri approcci al passato quali ad es. quello ideologico, apologetico, attualizzante).

Programma del corso

Il corso è una introduzione alla Storia della Chiesa dal V al XV secolo. Si affronteranno in chiave diacronica le evoluzioni istituzionali del cristianesimo e della storia
della Chiesa, con la necessaria costante attenzione agli intrecci con il cristianesimo e la chiesa greco-ortodossa.
Il corso si avvale del Manuale che la docente ha predisposto in modo tale da fare delle singole lezioni occasione di chiarimenti, approfondimenti, lettura di fonti. Inoltre si curerà, nel corso delle lezioni:
- una lettura trasversale di grandi temi (ad es. il monachesimo, le forme storiche della santità cristiana, la fisionomia degli Ordini religiosi, i rapporti tra il centro e le periferie della Chiesa e dell'Europa medievale)
- una apertura, per questi stessi temi, alla loro trasformazione in Età moderna e contemporanea.

Programma da 9 cfu
- per i frequentanti: Manuale Letizia Pellegrini, Storia della Chiesa, vol. II - Il Medioevo (Bologna, EDB, 2020), capp. 1-7; 9, 11 (paragrafi 1-4); 12 (paragrafi 1, 5-6)
- per non frequentanti: Manuale Letizia Pellegrini, Storia della Chiesa, vol. II - Il Medioevo (Bologna, EDB, 2020),per intero

Programma da 6 cfu:
- per i frequentanti: Manuale Letizia Pellegrini, Storia della Chiesa, vol. II: il capitolo 1 + a scelta, i capitoli da 2 a 7, o da 8 a 12
- per i non frequentanti: Manuale Letizia Pellegrini, Storia della Chiesa, vol. II: il capitolo 1 + a scelta, i capitoli da 2 a 7, o da 8 a 13 +
il volume di G. Merlo, Il cristianesimo medievale in Occidente

Testi (A)dottati, (C)onsigliati
  • 1.  (A) Letizia Pellegrini Storia della Chiesa, vol. II: Il Medioevo Edizioni Dehoniane Bologna (EDB), Bologna, 2020
  • 2.  (A) G. G. Merlo Il cristianesimo in Occidente Laterza, Roma-Bari, 2012 » Pagine/Capitoli: per intero
Altre informazioni / materiali aggiuntivi

Frequentanti da 9 cfu: testi n.1 cap. 1-7, 9, 11 (paragrafi 1-4), 12 (paragrafi 1, 5-6)

Non frequentanti da 9 cfu: testo 1 (tutto)

Frequentanti da 6 cfu: testo 1: cap. 1 +, a scelta, capitoli 2-7 oppure 8-13

Non frequentanti da 6 cfu: testo 1 (a scelta capitoli 2-7 oppure 8-13) + testo 2

Metodi didattici
  • Il corso si articola per lezioni frontali tenute con cadenza regolare. Le lezioni
    prevedono ampi spazi di dialogo (soprattutto in presenza di documenti o di taluni burning points
    che la disciplina reca con sé).
    Agli studenti vengono consegnati: un piano dettagliato delle lezioni, una antologia dei
    documenti letti e commentati a lezione, un eserciziario per l'autoverifica della
    preparazione.
Modalità di valutazione
  • Orale, tenendo conto dei seguenti parametri:
    quanto agli aspetti formali: chiarezza nell'esposizione orale, capacità di
    organizzazione gerarchica dei contenuti, proprietà del lessico, elasticità nello stabilire
    collegamenti;
    quanto ai contenuti: grado di esattezza della conoscenza dei contenuti, livello
    auspicabilmente critico e problematizzato di acquisizione degli stessi; capacità di uso
    critico delle informazioni, capacità di decodifica critica dei testi letti.
    La sufficienza è riconosciuta quando almeno la metà degli otto suddetti parametri
    siano
    soddisfatti. Si riconosce con la lode il pieno soddisfacimento degli otto parametri.