Diritto processuale penale 1 - Mod. 1 diritto processuale penale 1

  • A.A. 2015/2016
  • CFU 5
  • Ore 25
  • Classe di laurea LMG/01
Lina Caraceni / Professoressa di ruolo - II fascia / Diritto processuale penale (IUS/16)
Dipartimento di Giurisprudenza
Prerequisiti

Lo studio del diritto processuale penale presuppone che lo studente abbia maturato le
conoscenze del diritto penale

Obiettivi del corso

L'obiettivo del corso è duplice:
1. dotare gli studenti del bagaglio conoscitivo di base della materia, assicurando la
comprensione e l'assimilazione della normativa codicistica sul processo penale;
2. favorire, anche mediante l'approfondimento di specifici temi di maggiore attualità, la
formazione negli studenti di adeguati abilità esegetica, autonomia valutativa e senso
critico.

Programma del corso

QUINQUENNIO (5 CFU)

I fondamenti del processo penale - il giusto processo nel dettato costituzionale - I
soggetti e gli atti - Le prove - Le misure cautelari - Le indagini preliminari e le
investigazioni difensive

Testi consigliati (anche per il modulo 2) - di seguito viene specificata solo la parte
del manuale su cui preparare il programma del modulo 1; per il modulo 2, si veda
la relativa scheda

A scelta tra:
CONSO-GREVI-BARGIS, Compendio di procedura penale, Cedam, ultima edizione (soltanto
l'introduzione, il sistema delle fonti e i capitoli I, II, III, IV, V)
LOZZI, Lezioni di procedura penale, Giappichelli, ultima edizione (soltanto le parti I
e II e della parte III i capitoli I e II)

TRIENNIO (6 CFU)

I fondamenti del processo -il giusto processo nel dettato costituzionale - I soggetti e
gli atti - Le prove - Le misure cautelari - Le indagini e l' udienza preliminare - Il
dibattimento - I riti speciali - Il procedimento innanzi al tribunale in composizione
monocratica - Le impugnazioni (disposizioni generali) e il giudicato penale.

Testi consigliati:
LOZZI, Lineamenti di procedura penale, Giappichelli, ultima edizione (ad esclusione
della parte IV; capitoli II, III, IV, parte V: capitolo II e parte VI )

BIENNIO (10 CFU)

(6 CFU) Giudizio abbreviato - applicazione della pena su richiesta delle parti -
giudizio direttissimo - giudizio immediato - procedimento per decreto -
procedimento penale minorile - procedimento penale di pace.

(4 CFU) Il sistema delle impugnazioni penali - principi generali - appello - ricorso
per cassazione - revisione

Testi consigliati
A scelta tra:
CONSO-GREVI-BARGIS, Compendio di procedura penale, Cedam, ult. edizione (capitoli VI,
IX, XII, XIII)
LOZZI, Lezioni di procedura penale, Giappichelli, ult. edizione (parte III: capitoli III,
IV, V, VI, VII, X; parte IV e parte VII)

Testi (A)dottati, (C)onsigliati
  • 1.  (A) G. Conso - V. Grevi - M. Bargis Compendio di procedura penale Cedam, Padova, 2014
  • 2.  (A) G. Lozzi Lezioni di procedura penale Giappichelli, Torino, 2014
Altre informazioni / materiali aggiuntivi

Per gli studenti della laurea Triennale: il manuale è indicato nella sezione dedicata al programma del corso

Per gli studenti che frequentano il biennio specialistico: il corso biennale di Procedura penale, corrispondente a 10 CFU, deve essere mutuato per 4 crediti dal corso di Diritto processuale penale 1 e per i rimanenti 6 CFU dal corso di Diritto processuale penale 2. Tutte le informazioni si trovano nella sezione dedicata al programma del corso

Per gli studenti NON FREQUENTANTI il corso di diritto processuale penale 1 - modulo 1: lo studio del manuale deve essere integrato con la seguente lettura:
O. MAZZA, Contradditorio (principio del) diritto processuale penale, in Enciclopedia del diritto, 2014, Annali, VII, pagg. 247-274.
Il materiale può essere reperito presso la Biblioteca del Dipartimento di via Garibaldi, 20

Metodi didattici
  • La metodologia didattica è fondata su lezioni frontali, con impiego di slides, che
    prevedono l'illustrazione e il confronto interattivo su punti critici o complessi della
    disciplina, con riferimenti a procedimenti o processi di rilievo e attualità e con
    indicazione e illustrazione di decisioni di particolare importanza delle Alte Corti.
Modalità di valutazione
  • Le verifiche verranno condotte oralmente, attraverso domande specifiche sui temi
    oggetto del programma, rivolgendo particolare attenzione ai punti approfonditi dalla
    manualistica. Oggetto di verifica sono la assimilazione degli istituti processuali, l'uso
    competente e consapevole del linguaggio tecnico, la capacità di approfondimento e
    lettura critica della disciplina e dei suoi aspetti problematici, la capacità espositiva.
  Torna alla scheda
 Notizie
  Materiali didattici