Diritto processuale del lavoro

  • A.A. 2016/2017
  • CFU 7
  • Ore 35
  • Classe di laurea L-14
Livia Di Cola / Professoressa di ruolo - II fascia / Diritto processuale civile (IUS/15)
Dipartimento di Giurisprudenza
Prerequisiti

Conoscenza di base del diritto privato, del diritto del lavoro e del diritto costituzionale

Obiettivi del corso

Conoscenza delle regole fondamentali che disciplinano il processo civile in generale ed il processo del lavoro in particolare

Programma del corso

Fondamenti di teoria generale del processo con particolare e specifico riferimento alle disposizioni generali del processo civile. Il processo del lavoro e le disposizioni processuali in materia locatizia e di contratti agrari. - Generalità sul «processo del lavoro». - Le controversie individuali del lavoro. - Le controversie in materia di previdenza e di assistenza obbligatorie. - Cenni sulle residue disposizioni della l. N. 533/1973 e sull'arbitrato in materia di lavoro. - Cenni sulle disposizioni processuali dello «statuto dei diritti dei lavoratori» e in materia di licenziamenti individuali. - I procedimenti speciali in materia locatizia e di contratti agrari ed altre applicazioni del rito del lavoro. Il processo del lavoro come modello per la semplificazione dei riti ex d.lgs. n. 150 del 2011. Studio approfondito del codice di rito con riguardo agli articoli di riferimento.
N.B.: Per i frequentanti saranno sufficienti gli appunti delle lezioni e lo studio del codice di rito con riguardo agli articoli di riferimento.

Testi (A)dottati, (C)onsigliati
  • 1.  (A) Mandrioli -Carratta Corso di Diritto Processuale Civile volumi I Giappichelli, Torino, 2015 » Pagine/Capitoli: Primo volume per intero
  • 2.  (A) Mandrioli - Carratta Diritto processuale civile volume III Giappichelli, Torino, 2014 » Pagine/Capitoli: tutto il capitolo cinque
Altre informazioni / materiali aggiuntivi

N.B.: gli studenti frequentanti potranno prepararsi con i soli appunti oltre allo studio delle norme di riferimento del codice di rito.

Metodi didattici
  • Lezioni frontali dialogate;
    Seminari di approfondimento di singoli argomenti;
    verifiche scritte intermedie.
Modalità di valutazione
  • La prova d'esame è orale. Si articolerà in una serie di domande tese ad accertare la conoscenza teorica da parte dello studente degli argomenti presentati a lezione.
    La valutazione mirerà a verificare le competenze acquisite e la corretta
    esposizione degli argomenti richiesti, nonché la proprietà nell'uso della terminologia.
    Per i frequentanti sono previste delle esercitazioni scritte intermedie sugli argomenti spiegati a lezione.