Diritto processuale civile 1 (MZ)

  • A.A. 2019/2020
  • CFU 10
  • Ore 50
  • Classe di laurea LMG/01
Livia Di Cola / Professoressa di ruolo - II fascia / Diritto processuale civile (IUS/15)
Dipartimento di Giurisprudenza
Prerequisiti

Da Regolamento didattico (art. 7): non sono definite propedeuticità vincolanti; tuttavia si ritiene importante che gli studenti sostengano gli esami di Diritto Privato e di Diritto Costituzionale prima di affrontare l'esame di Diritto Processale Civile.

Obiettivi del corso

OBIETTIVI FORMATIVI: il corso è volto a formare un giurista in grado di affrontare problemi sia di inquadramento sistematico, che di comprensione teorica ed empirica dei fenomeni giuridici. In particolare si vogliono fornire tutti gli strumenti per razionalizzare ed interpretare l'ampia e multiforme casistica del processo civile ed i mezzi di valutazione e di classificazione della legislazione in materia, che è in continua evoluzione.

RISULTATI ATTESI: L'obiettivo del corso è far acquisire un'approfondita conoscenza del diritto processuale civile, allo scopo di formare un giurista attivamente inserito nell'amministrazione della giustizia, nelle forze di polizia ovvero in un'organizzazione pubblica o privata.

Programma del corso

Contenuto del corso:

1) I presupposti del processo;
2) La giurisdizione e la competenza;
3) Le condizioni dell'azione;
4) I soggetti del processo: giudice, attore e convenuto; il processo con pluralità di parti;
5) Atti e provvedimenti del processo; nullità degli atti, del procedimento e dei provvedimenti;
6) Le varie fasi del processo ordinario di cognizione: la trattazione, l'istruzione probatoria, conclusione, discussione e rimessione in decisione;
7) I principi propri dell'istruzione probatoria; i vari tipi di prova;
8) Le vicende anomale del processo;
9) Le impugnazioni: principi generali e vari tipi di impugnazioni (Regolamento di competenza; Appello; Ricorso per Cassazione; Revocazione; Opposizione di terzo);
10) Il giudicato;
11) L'esecuzione forzata.

Testi (A)dottati, (C)onsigliati
  • 1.  (A) Mandrioli-Carratta Diritto Processuale Civile volumi I e II per intero - volume IV dal capitolo I al capitolo VI Giappichelli, Torino, 2017 » Pagine/Capitoli:
Altre informazioni / materiali aggiuntivi

Non ci sono distinzioni di programma tra frequentanti e non frequentanti

Metodi didattici
  • Lezioni frontali dialogate;
    Seminari di approfondimento di singoli argomenti.
    Durante le lezioni ed i seminari verranno discusse tematiche di attualità e discusse le più recenti sentenze della giurisprudenza di merito e di legittimità.
    verifiche scritte intermedie.
Modalità di valutazione
  • La prova di esame si svolge in forma orale. L'esame si articola in tre-quattro domande tese ad accertare la conoscenza teorica e pratica da parte dello studente degli argomenti oggetto del corso.
    Per superare l'esame gli studenti devono dimostrare di avere compreso le interconnessioni logiche tra i vari argomenti oggetto del programma, di sapere utilizzare e consultare proficuamente il testo normativo e di potere esporre con proprietà di linguaggio i temi affrontati.
    Per i frequentanti possono inoltre avere luogo delle esercitazioni scritte intermedie sugli argomenti spiegati a lezione, al fine di verificare la progressiva acquisizione e comprensione delle tematiche trattate. Le domande sono a risposta aperta e l'esito dell'esame intermedio peserà per il 50% sulla valutazione finale.