Filologia della letteratura italiana

  • A.A. 2017/2018
  • CFU 6
  • Ore 30
  • Classe di laurea LM-14,15
Lorenzo Abbate / Professore a contratto
Prerequisiti

Buona conoscenza della letteratura italiana.

Obiettivi del corso

Il corso intende illustrare le principali problematiche, i metodi e gli obiettivi della filologia della Letteratura italiana. L'obiettivo principale delle lezioni sarà quello di fornire agli studenti un'ampia panoramica storica circa la nascita e il progresso degli studi filologici, illustrando di pari passo gli elementi utili alla fruizione autonoma di un apparato critico.

Programma del corso

Il corso illustrerà le principali tappe storiche della formazione del metodo filologico, con particolare attenzione al dibattito moderno. Verranno presi in analisi le teorie e i risultati dei principali studiosi in rapporto alle differenti tradizioni testuali con le quali si sono confrontati. Sarà inoltre dedicata particolare attenzione alla così detta "filologia d'autore" con l'analisi diretta di manoscritti di autori ottocenteschi (Foscolo, Leopardi, Manzoni) e le diverse edizioni critiche disponibili.

Testi (A)dottati, (C)onsigliati
  • 1.  (A) G. Inglese Come si legge un'edizione critica Carocci, Roma, 2006 » Pagine/Capitoli: Integrale pp. 161
  • 2.  (A) Alfredo Stussi Filologia d'autore, in (a cura di) Alfredo Stussi, Fondamenti di critica testuale Il Mulino, Bologna, 2006 » Pagine/Capitoli: Pagine/Capitoli: pp. 167-180
  • 3.  (A) Christian dal Vento, Franco d'Intino, Isabella Becherucci Foscolo, Leopardi, Manzoni, in Storia della letteratura italiana, vol. X Salerno, Roma, 2001 » Pagine/Capitoli: pp. 1105-1167
  • 4.  (C) Paola Italia, Giulia Raboni Che cos'è la filologia d'autore Carocci, Roma, 2010 » Pagine/Capitoli: integrale (pp.128)
Altre informazioni / materiali aggiuntivi

Programma STUDENTI FREQUENTANTI (6 CFU): i testi adottati ("A"), più i testi discussi a lezione.

Programma STUDENTI NON FREQUENTANTI (6 CFU): i testi adottati ("A"), più il testo consigliato
("C").

Eventuali necessità di maggiorazione/diminuzione dei CFU andranno discussi con il docente.

Metodi didattici
  • Lezioni frontali e dialogate. Interventi programmati degli studenti sotto la supervisione del docente.
Modalità di valutazione
  • Esame orale consistente in una serie di domande riguardanti il programma e finalizzate a valutare i seguenti criteri:
    1. Capacità espositiva e padronanza delle principali tematiche oggetto del corso.
    2. Acquisizione e padronanza del linguaggio tecnico-specialistico.
    3. Capacità di analisi e commento di un testo e del relativo apparato critico.