Critica letteraria italiana

  • A.A. 2019/2020
  • CFU 9
  • Ore 45
  • Classe di laurea L-10
Lorenzo Abbate / Professore a contratto
Prerequisiti

Conoscenza della letteratura italiana.

Obiettivi del corso

Il corso intende fornire agli studenti un'adeguata conoscenza delle principali tendenze e indirizzi della critica letteraria italiana, con particolare attenzione ai metodi di analisi e alle prospettive ermeneutiche derivanti. Il corso si propone inoltre di portare lo studente a riflettere sulla stretta interazione tra interpretazione critica, gusto e contesto storico. Le letture in aula di testi critici scelti avranno l'obiettivo di fornire agli studenti una chiave di interrogazione e di fruizione valida anche per successive e autonome letture. Al termine del corso lo studente dovrà possedere una solida conoscenza dello svolgimento della storia della critica letteraria dal Settecento a tutto il Novecento e padroneggiare la terminologia e il lessico specifico della materia in oggetto, risultando quindi pienamente in grado di comprendere passi di testi di critica letteraria, collocarli correttamente all'interno delle diverse correnti analizzate e comprendere le sfumature del lessico.

Programma del corso

Il corso prenderà in analisi la storia della critica letteraria italiana attraverso lo studio delle sue principali tendenze e protagonisti, partendo dal Settecento sino ad arrivare al pieno Novecento. All'introduzione storica delle singole personalità e correnti interpretative seguirà la lettura e il commento di passi selezionati che possano evidenziare le caratteristiche peculiari dell'autore e del suo metodo critico. Sarà inoltre riservata una particolare attenzione all'approfondimento e all'analisi dell'opera di Benedetto Croce, approfondendone il pensiero e ripercorrendo le diverse fasi del suo lavoro critico. Si procederà quindi alla lettura e al commento di scritti crociani selezionati di ambito autobiografico e teorico, nonché di saggi di critica applicata.

Testi (A)dottati, (C)onsigliati
  • 1.  (A) Mario Cimini La critica letteraria - orientamenti e metodi Aracne, Roma, 2010 » Pagine/Capitoli: integrale (pp. 190)
  • 2.  (A) Felicita Audisio Benedetto Croce, in Storia della letteratura italiana, vol. XI, La critica letteraria dal Due al Novecento, a cura di E. Malato, Salerno editrice, Roma, 2003 » Pagine/Capitoli: pp. 928-959 (31 pp.)
  • 3.  (A) Fausto Nicolini Croce UTET, Torino, 1962 » Pagine/Capitoli: cap. I-XL, pp. 1-437
  • 4.  (A) Benedetto Croce Contributo alla critica di me stesso Adelphi, Milano, 1989 » Pagine/Capitoli: pp. 1-102
  • 5.  (C) Michele Mari La critica letteraria nel Settecento Ledizioni, Milano, 2013 » Pagine/Capitoli: pp. 1-67
Altre informazioni / materiali aggiuntivi

Programma 9 CFU:
Studenti frequentanti: i testi adottati (A) e i testi letti e discussi in aula.
Studenti non frequentanti: i testi adottati (A) più il testo consigliato (C).

Programma 6 CFU:
Studenti frequentanti (6cfu): i testi adottati (A) di Cimini, Nicolini e i testi letti e discussi in aula.
Studenti non frequentanti (6cfu): i testi adottati (A) di Cimini, Nicolini, Audisio e il testo consigliato (C).

N.B. Il testo di Fausto Nicolini, in virtù della sua non immediata reperibilità, verrà messo a disposizione degli studenti in formato pdf.

Metodi didattici
  • Lezioni frontali con interventi programmati degli studenti sotto la supervisione del docente.
Modalità di valutazione
  • Colloquio orale nel quale saranno presi in considerazione nell'attribuzione del voto i seguenti parametri: 1. Correttezza delle informazioni al fine di valutare le competenze nozionistiche riguardo alla storia della critica letteraria e il quadro generale di riferimento; 2. Ampiezza e accuratezza delle conoscenze; 3. Capacità espositive e utilizzo del linguaggio tecnico.