Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Home Luca Vantaggiato Didattica 2015/2016 Interpretazione di trattativa e consecutiva i - lingua cinese

Interpretazione di trattativa e consecutiva i - lingua cinese - Mod. a

  • A.A. 2015/2016
  • CFU 6
  • Ore 30
  • Classe di laurea LM-38
Luca Vantaggiato / Professore a contratto
Prerequisiti

Profonda conoscenza della lingua e della grammatica cinese moderna certificata dal conseguimento della laurea triennale o di un'equivalente certificazione.

Obiettivi del corso

Il corso intende fornire agli studenti gli strumenti e le conoscenze tali da poter avviare e gestire situazioni di interpretazione orale dal cinese e verso il cinese e che possano permettere al tempo stesso l'acquisizione del linguaggio tecnico specifico per poter affrontare le situazioni che richiedono la conduzione di una trattativa. Alla fine del corso gli studenti avranno acquisito un livello di competenza linguistica equivalente al livello 5 della certificazione HSK.

Programma del corso

Le lezioni si focalizzano sull'apprendimento della lingua e dei linguaggi specializzati nella conduzione di una trattativa, attraverso l'ascolto, l'analisi, la lettura e la traduzione di dialoghi (sia dal cinese all'italiano che dall'italiano al cinese), documenti amministrativi, commerciali, aziendali e giudiziari, nonché di altre tipologie destinati al lettore cinese. Saranno prese in considerazione le problematiche inerenti alle differenze culturali emergenti nel processo di interpretazione di trattativa e di traduzione. Il corso preparerà gli studenti ad affrontare il secondo modulo e l'annualità successiva. Come esercizi preparatori, gli studenti dovranno concentrarsi sulla traduzione a vista, sul riassunto e sulla riformulazione di testi prevalentemente scritti. Si introdurranno inoltre alcune nozioni basilari di diritto commerciale inerenti le problematiche affrontate durante le lezioni.
Queste nozioni saranno trattate sulla base della letteratura scientifica disponibile sia in lingua italiana che in lingua cinese e inglese. Il corso verterà soprattutto nell'ascolto e nell'interpretazione di materiali audiovisivi a carattere prevalentemente commerciale e mira a far acquisire agli studenti un livello linguistico 5 della certificazione HSK.

Testi (A)dottati, (C)onsigliati
  • 1.  (A) Huang Weizhi Jingmao zhongji hanyu kouyu vol 1. Beijing yuyan daxue chubanshe, Beijing, 2007 » Pagine/Capitoli: 5 - 8
  • 2.  (C) Zhongguo shehui kexueyuan yuyan yanjiusuo cidian bianjishi Xiandai hanyu cidian Shangwu yinshuguan, Beijing, 2005
  • 3.  (C) Osimo Bruno Manuale del Traduttore Hoepli, Milano, 2004
  • 4.  (C) Russo Mariachiara, Mack Gabriele Interpretazione di trattativa Hoepli, Milano, 2005
  • 5.  (C) Casacchia Giorgio, Bai Yukun Grande dizionario Italiano - Cinese Cafoscarina, Venezia, 2013
Metodi didattici
  • Il corso sarà impostato sia su lezioni frontali, nelle quali saranno presentate nozioni di teoria della traduzione e sarà affrontato lo studio e l'analisi di specifiche costruzioni del cinese formale, sia a livello grammaticale e sintattico, sia lessicale.
    Agli studenti saranno presentati dei testi e sarà loro richiesto di tradurli a vista e di riformularli in lingua cinese.
Modalità di valutazione
  • La prova d'esame consisterà in una prova orale nella quale agli studenti sarà presentato un brano che dovranno tradurre a vista e riformulare successivamente in cinese. Il contenuto dei testi sarà coerente con tutti quelli affrontati durante il corso.
    La valutazione terrà conto della pronuncia del candidato, della sua capacità di articolazione dei toni e della sua consapevolezza nell'uso dei registri linguistici.
    Il candidato dovrà inoltre essere in grado di individuare le informazioni chiave dei testi affrontati in classe e di quelli somministrati durante la prova d'esame.
Lingue, oltre all'italiano, che possono essere utilizzate per l'attività didattica

Cinese

Lingue, oltre all'italiano, che si intende utilizzare per la valutazione

Cinese