Filologia cinese

  • A.A. 2015/2016
  • CFU 6, 9
  • Ore 30, 45
  • Classe di laurea L-11
Luca Vantaggiato / Professore a contratto
Prerequisiti

Si richiede una conoscenza elementare della lingua cinese moderna e una sufficiente conoscenza della storia della Cina preimperiale e del pensiero del periodo classico.

Obiettivi del corso

Il corso mira all'acquisizione delle strutture fondamentali e della sintassi della lingua cinese classica attraverso l'analisi dei testi del periodo pre Qin e imperiale.
Gli studenti saranno in grado di leggere, analizzare comprendere testi del periodo degli Stati Combattenti e di riconoscere le influenze della lingua classica nei testi cinesi moderni, sia sotto il profilo grammaticale, sia nella comprensione dei testi alla base della civiltà cinese.

Programma del corso

Programma da 9 crediti: Il corso verterà sull'analisi delle strutture grammaticali e sulla sintassi del cinese classico.
Verranno in particolar modo affrontate gli aspetti della nominalizzazione, della predicazione verbale e nominale attraverso l'analisi di brani tratti dalle principali opere del periodo pre Qin e imperiale, tra i quali:

Zuozhuan
Mengzi
Xunzi
Hanfeizi
Shiji

In particolar modo saranno affrontate le costruzioni dative e le varie funzioni del morfema "fei"; saranno introdotte anche nozioni di storia della lingua cinese, con particolare riferimento all'orientamento dei verbi e alle costruzioni causative.

La prova d'esame consisterà nella traduzione e nella discussione e nell'analisi grammaticale di alcuni passi affrontati nel corso delle lezioni.

Programma da 6 crediti: Il corso verterà sull'analisi delle strutture grammaticali e sulla sintassi del cinese classico.
Verranno in particolar modo affrontate gli aspetti della nominalizzazione, della predicazione verbale e nominale attraverso l'analisi di brani tratti dalle principali opere del periodo pre Qin e imperiale, tra i quali:

Zuozhuan
Mengzi
Xunzi
Mozi

La prova d'esame consisterà nella traduzione e nella discussione e nell'analisi grammaticale di alcuni passi affrontati nel corso delle lezioni.

Testi (A)dottati, (C)onsigliati
  • 1.  (A) Scarpari Maurizio Avviamento allo studio del cinese classico Ca'Foscarina, Venezia, 1995
  • 2.  (C) Pulleyblank Edwin G Outline of Classical Chinese Grammar UBC Press, Vancouver, 1995
  • 3.  (C) Insitut Ricci Grand Dictionnaire Ricci de la langue chinoise Cerf, Paris-Taipei, 2001
  • 4.  (C) Hanyu dazidian bianji weiyuanhui Hanyu dazidian (6 voll) Sichuan cishu chubanshe, Chengdu, 1990
  • 5.  (C) Luo Zhufeng (Ed.) Hanyu dacidian Shanghai cishu chubanshe, Shanghai, 1994
  • 6.  (C) Scarpari Maurizio Il Confucianesimo Giulio Einaudi Editore, Torino, 2010
Metodi didattici
  • Durante le lezioni saranno proposti materiali testuali che affrontano gli aspetti grammaticali trattati. Alle lezioni frontali si affiancheranno piccole prove di gruppo per permettere aglu studenti di familiarizzare con il processo traduttivo e acquisire maggiore dimistichezza con le fonti per lo studio della lingua cinese classica.
Modalità di valutazione
  • L'esame consistrà in una prova orale nella quale saranno valutate sia le conoscenze grammaticali dei candidati; ad essa si affiancherà una prova di traduzione e di analisi dei brani affrontati durante il corso.
Lingue, oltre all'italiano, che possono essere utilizzate per l'attività didattica

Cinese

Lingue, oltre all'italiano, che si intende utilizzare per la valutazione

Cinese