Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Home Luca Vantaggiato Didattica 2017/2018 Interpretazione per la cooperazione internazionale - lingua cinese

Interpretazione per la cooperazione internazionale - lingua cinese - Mod. a

  • A.A. 2017/2018
  • CFU 6
  • Ore 30
  • Classe di laurea LM-38
Luca Vantaggiato / Professore a contratto
Prerequisiti

Ottima padronanza della lingua italiana.
Piena padronanza della grammatica cinese. E' indispensabile anche un'ottima conoscenza lessicale e familiarità con il cinese scritto.

Obiettivi del corso

Il corso intende fornire i principali strumenti per poter affrontare l'interpretazione di trattativa e consecutiva. In particolare questo modulo servirà come introduzione alle tecniche dell'interpretazione di trattativa e ai fondamenti della presa di appunti.
Alla fine del corso gli studenti avranno appreso le linee guida essenziali per la presa di note e saranno in grado di gestire una trattativa commerciale.

Programma del corso

Il primo modulo sarà incentrato quasi interamente sull'interpretazione di trattativa ed esplorerà i fondamenti dell'interpretazione consecutiva. Avendo come principale ambito di lavoro il commercio, si inizierà con dei brevi cenni sul contesto aziendale e fieristico per poi passare alle esercitazioni volte alla preparazione per l'interpretazione vera e propria.
Si introdurranno dapprima argomenti come l'etica del traduttore e il ruolo e le conseguenze del suo lavoro.
Saranno svolti esercizi di riformulazione e parafrasi, riassunti orali sia in cinese che in italiano con o senza presa di appunti, retrotraduzioni e traduzioni a vista in italiano e in cinese.
Saranno inoltre introdotti i principi della presa di appunti e si daranno brevi cenni sul linguaggio del corpo.
Inoltre gli studenti saranno invitati a compiere simulazioni di interpretazione di trattativa, così da poter mettere in pratica le conoscenze apprese durante le lezioni.

Testi (A)dottati, (C)onsigliati
  • 1.  (A) Leonesi Barbara Cinese & affari. Manuale pratico di cinese commerciale Hoepli, Milano, 2011 » Pagine/Capitoli: Unità 1 - 4
  • 2.  (C) Russo M., Mack G Interpretazione di trattativa. La mediazione linguistico-culturale nel contesto formativo e professionale Hoepli, Milano, 2005
  • 3.  (C) AA.VV. Xiandai Hanyu Cidian Shangwu Yinshuguan, Shanghai, 2005
  • 4.  (C) Casacchia Giorgio; Bai YUkun Grande dizionario cinese italiano Cafoscarina, Venezia, 2013
Altre informazioni / materiali aggiuntivi

Ulteriori materiali saranno forniti dal docente durante il corso

Metodi didattici
  • Lezione frontale per tutto ciò che concerne gli elementi teorici e l'illustrazione delle tecniche di interpretariato, del contesto lavorativo e degli elementi culturali che intervengono nel processo traduttivo.
    Durante il corso gli studenti saranno ripetutamente chiamati a compiere esercizi di traduzione a vista, riformulazione, retrotraduzione, e parafrasi. Inoltre, parti delle lezioni saranno devote all'apprendimento di lessico commerciale e di simulazioni di interpretazioni di trattativa. A tale scopo di presenteranno materiali audiovisivi appositi che presenteranno situazioni dialogiche che serviranno come ausilio per la memorizzazione del lessico commerciale e l'apprendimento di automatismi conversazionali.
Modalità di valutazione
  • La prova d'esame consisterà in due sezioni:
    - Una simulazione di interpretazione di trattativa: si tratterà di un contesto che prevederà tre persone (l'esaminando, il docente madrelingua e il docente titolare del corso);
    - Una sessione di traduzione a vista, riformulazione e riassunto.
    L'interpretazione di trattativa e gli esercizi di traduzione a vista, di riformulazione e riassunto avranno uguale peso: interpretazione di trattativa: 50%; traduzione a vista: 50%
Lingue, oltre all'italiano, che possono essere utilizzate per l'attività didattica

Cinese

Lingue, oltre all'italiano, che si intende utilizzare per la valutazione

Cinese