Comunicazione pubblica

  • A.A. 2013/2014
  • CFU 8
  • Ore 40
  • Classe di laurea LM-59
Lucia D'Ambrosi / Ricercatore / Sociologia dei processi culturali e comunicativi (SPS/08)
Dipartimento di Scienze Politiche, della Comunicazione e delle Relazioni Internazionali
Prerequisiti

Dimostrare una buona conoscenza dei principali modelli della comunicazione.

Obiettivi del corso

Il corso intende fornire una conoscenza di base della comunicazione pubblica, con riferimento ai fondamenti concettuali ma anche agli strumenti operativi necessari a gestire l'attività di informazione e comunicazione nelle Pubbliche Amministrazioni.

Programma del corso

Il corso si divide in due parti. La prima parte approfondisce l'ambito generale della comunicazione pubblica in Italia. Gli argomenti principali di studio sono i seguenti: le definizioni e gli approcci interpretativi; il quadro normativo; i modelli, le funzioni ed i campi di applicazione della comunicazione pubblica ( Urp, Ufficio Stampa); il linguaggio, le tecniche e gli strumenti della comunicazione pubblica; l'egovernment e l'uso delle nuove tecnologie nella Pubblica Amministrazione.
La seconda parte del corso si sofferma sulle Istituzioni Europee e sugli attori principali che gestiscono l'attività di informazione e comunicazione.

Testi (A)dottati, (C)onsigliati
  • 1.  (A) D'Ambrosi L., V. Giardina Pubblica Amministrazione e Partecipazione Carocci, Roma, 2006
  • 2.  (A) Grandi R. La comunicazione pubblica Carocci , Roma, 2007
  • 3.  (A) L. D'Ambrosi, A. Maresi (a cura di) Communicating Europe in Italy. Shortcomings and opportunities Eum, Macerata, 2006
  • 4.  (A) Roberto Santaniello, Dastoli P. Virgilio C'eravamo tanto amati. Italia, Europa e poi? Egea, Milano, 2013
Altre informazioni / materiali aggiuntivi

Il programma da 8 CFU prevede lo studio di tre testi:
1. R. Grandi ( a cura di) La comunicazione pubblica, Carocci, Roma 2007
2. D'Ambrosi L., M.V. Giardina, Pubblica Amministrazione e Partecipazione, Carocci, 2006.

Un terzo libro a scelta tra:
R. Santaniello, Dastoli P. Virgilio, C'eravamo tanto amati. Italia, Europa e poi?, Egea, 2013
L. D'Ambrosi, A. Maresi, Communicating Europe in Italy. Shortcomings and opportunities, Eum, Macerata, 2013

Il programma da 6 CFU prevede lo studio di due testi:
1. R. Grandi ( a cura di) La comunicazione pubblica, Carocci, Roma 2007
2. D'Ambrosi L., M.V. Giardina, Pubblica Amministrazione e Partecipazione, Carocci, 2006.

STUDENTI ERASMUS: Gli studenti devono studiare il seguente testo:
L. D'Ambrosi, A. Maresi, Communicating Europe in Italy. Shortcomings and opportunities, Eum, Macerata, 2013

Gli studenti devono, inoltre, realizzare una tesina su un argomento a scelta che sia trattato nel testo d'esame.

Metodi didattici
  • La lezione frontale sarà affiancata da esercitazioni e discussioni di gruppo.
Modalità di valutazione
  • La verifica dell'apprendimento è orale e verte sullo studio dei testi del programma.
    Nell'ambito del corso verranno proposte esercitazioni di gruppo e/o individuali che confluiranno in una valutazione finale.