Filosofia morale i - Mod. filosofia morale

  • A.A. 2015/2016
  • CFU 6
  • Ore 30
  • Classe di laurea L-5
Luigi Alici / Professore di ruolo - I fascia / Filosofia morale (M-FIL/03)
Dipartimento di Studi Umanistici - Lingue, Mediazione, Storia, Lettere, Filosofia
Prerequisiti

Conoscenze di base derivanti dalla precedente preparazione scolastica e generiche capacità di comprensione teorica e coordinamento logico.

Obiettivi del corso

A partire da un quadro istituzionale di base, lo studente è messo in condizione di conoscere criticamente le questioni più importanti della Filosofia morale, articolandole sotto il profilo storico e tematico, in modo da acquisire competenze di ordine cognitivo e critico, essenziali per lo studio dell'etica filosofica.

Programma del corso

1. La domanda morale: vita umana, vita morale, filosofia morale

2. Linee di storia del pensiero morale
a) Il pensiero antico: bene, felicità, virtù
b) Il pensiero medievale: creazione, peccato, salvezza
c) Il pensiero moderno: ragione, storia, soggetto
d) Il pensiero contemporaneo: senso, vita, responsabilità

3. Grandi questioni
a) Antichi dilemmi
b) Nuove sfide


Testi (A)dottati, (C)onsigliati
  • 1.  (A) L. Alici Filosofia morale La Scuola, Brescia, 2016 » Pagine/Capitoli: Per intero
  • 2.  (C) A. Da Re Filosofia morale. Storia, teorie, argomenti Mondadori, Milano, 2008
  • 3.  (C) M. Canto-Sperber, R. Ogien La filosofia morale Il Mulino, Bologna, 2006
  • 4.  (C) C. Vigna (a cura di) Introduzione all'etica Vita e Pensiero, Milano, 2001
  • 5.  (C) L. Casini, M.T. Pansera (a cura di) Istituzioni di Filosofia morale. Dalla morale universale alle etiche applicate Meltemi, Roma, 2003
  • 6.  (C) R. Mordacci Una introduzione alle teorie morali. Confronto con la bioetica Feltrinelli, Milano, 2003
  • 7.  (C) A. Campodonico Introduzione alla Filosofia Morale De Ferrari, Genova, 2011
Altre informazioni / materiali aggiuntivi

Avvertenze
1) Programma da 6 CFU:
a) per gli studenti che assicurano una frequenza attiva, lo studio personale può essere limitato al testo adottato, con particolare attenzione alle parti che verranno indicate nel corso delle lezioni;
b) rispetto al testo adottato, direttamente oggetto del corso, i testi consigliati offrono ulteriori opportunità di approfondimento, accreditabili previo accordo con il docente;
c) agli studenti con debiti di frequenza saranno proporzionatamente assegnati, previo accordo con il docente, percorsi di studio integrativo;
2) Per studenti eventualmente con fasce diverse di CFU sono previsti programmi proporzionalmente differenziati, da concordare con il docente.

Metodi didattici
  • - Lezioni frontali dialogate e partecipate
    - Discussione in aula
    - Uso di supporti strumentali: viedoproiettore, materiale audio-video
Modalità di valutazione
  • - Possibile verifica intermedia
    - Esame orale, volto ad accertare quantità e qualità delle conoscenze, capacità di analisi, chiarezza e rigore espositivo.