Filosofia morale

  • Filosofia morale Classe: L-10
  • Filosofia morale Classe: L-11
  • A.A. 2019/2020
  • CFU 6, 9(m), 6(m)
  • Ore 30, 45(m), 30(m)
  • Classe di laurea L-5, L-10(m), L-11(m)
Luigi Alici / Professore di ruolo - I fascia / Filosofia morale (M-FIL/03)
Dipartimento di Studi Umanistici - Lingue, Mediazione, Storia, Lettere, Filosofia
Prerequisiti

Conoscenze di base dei fondamenti di Storia della Filosofia, di Filosofia teoretica e di Filosofia morale, acquisite attraverso i corsi istituzionali del primo anno.

Obiettivi del corso

Attraverso una lettura incrociata delle "Meditazioni metafisiche" di Descartes e dei "Pensieri" di Pascal, il corso introduce alla conoscenza critica di alcune questioni fondamentali della filosofia morale, collocate nel contesto del pensiero moderno ed esplorate sotto il profilo del rapporto tra finito e infinito, esistenza, libertà e vita morale. L'obiettivo è far acquisire conoscenza e capacità di comprensione di testi filosofici, capacità di argomentazione e rielaborazione, autonomia di giudizio, abilità comunicative.

Programma del corso

L'infinito e il nulla: la condizione umana tra Descartes e Pascal

1. La svolta moderna tra autonomia e trascendenza

2. Descartes, "Meditazioni metafisiche"
a) Fondazione e meditazione
b) La teoria delle idee
c) Finitezza e infinità

3. Pascal, "I pensieri"
a) Scienza ed esperienza: suggestioni della modernità
b) Ragione e rivelazione: il paradosso cristiano
c) Coeur e raison: la morale tra finito e infinito

4. La libertà tra l'infinito e il nulla

Testi (A)dottati, (C)onsigliati
  • 1.  (A) R. Descartes Meditazioni metafisiche, tr. e intr. di S. Landucci Laterza, Roma-Bari, 2018 » Pagine/Capitoli: Per intero, in alternativa ai "Pensieri" di Pascal
  • 2.  (A) B. Pascal Pensieri, trad. it. di A. Bausola e R. Tapella, Bompiani, Milano, 2009 » Pagine/Capitoli: Per intero, in alternativa alle "Mdeditazioni metafisiche" di Descartes
  • 3.  (A) C. Ciancio, U, Perone Cartesio o Pascal? Un dialogo sulla modernità Rosenberg & Sellier, Torino, 1995 » Pagine/Capitoli: Per intero, in alternativa a Peratoner, "Pascal" o Crapulli, "Introduzione a Descartes"
  • 4.  (A) A. Peratoner Pascal Carocci, Roma, 2011 » Pagine/Capitoli: Per intero, in alternativa a Perone,Ciancio, "Cartesio o Pascal?", o Crapulli, "Introduzione a Descartes"
  • 5.  (A) G. Crapulli Introduzione a Descartes Laterza, Roma-Bari, 2015 » Pagine/Capitoli: Per intero, in alternativa a Perone/Ciancio, "Cartesio o Pascal?", o Pdratoner, "Pascal"
  • 6.  (C) J.-R. Armogathe, G. Belgioioso, C. Vinti (edd.) La biografia intellettuale di René Descartes attraverso la correspondance Vivarium, Napoli, 1999
  • 7.  (C) N. Kitaro Il corpo e la conoscenza. L'intuizione attiva e l'eredità di Cartesio Cafoscarina, Venezia, 2001
  • 8.  (C) A. Gombay Descartes Einaudi, Torino, 2010
  • 9.  (C) L. Pezza Le tentazioni del finito. Saggio su Blaise Pascal Esi, Napoli, 2002
  • 10.  (C) R. Gatti Politica e trascendenza. Saggio su Pascal Studium, Roma, 2010
  • 11.  (C) Ph. Sellier Pascal e Port-Royal Morcelliana, Brescia, 2013
Altre informazioni / materiali aggiuntivi

AAvvertenze
1) Programma da 6 CFU:
a) per gli studenti che assicurano una frequenza attiva, lo studio può essere limitato a due testi obbligatori:
a1) un'opera a scelta fra Descartes, "Meditazioni metafisiche", oppure Pascal,"pensieri"
a2) un libro a scelta tra Ciancio/Perone, "Cartesio o Pascal?", oppure Crapulli, "Introduzione a Descartes", oppure Peratoner, "Pascal"
b) agli studenti non frequentanti o con debiti di frequenza saranno proporzionatamente assegnati, previo accordo con il docente, percorsi di studio integrativo;
c) i testi consigliati offrono ulteriori opportunità di approfondimento, accreditabili previo accordo con il docente.
2) Programma da 9 CFU: per gli studenti che assicurano una frequenza attiva, lo studio dei testi obbligatori dovrà essere integrato con un ulteriore testo, scelto fra a1) o a2)

Metodi didattici
  • - Lezioni frontali dialogate e partecipate
    - Analisi di testi
    - Discussione in aula
    - Uso di supporti strumentali: viedoproiettore, materiale audio-video

Modalità di valutazione
  • Esame orale, volto ad accertare e valutare:
    - per il 40%: quantità e qualità delle conoscenze
    - per il 30%: capacità critica di analisi e argomentazione
    - per il 30%: chiarezza e rigore espositivo