Statistica economica e statistiche istituzionali - Mod. statistica economica

  • Statistica economica Classe: LM-62
  • Statistica economica Classe: LM-77
  • A.A. 2019/2020
  • CFU 6, 6(m), 8(m)
  • Ore 40, 40(m)
  • Classe di laurea LM-77, LM-77(m), LM-62(m)
Luisa Scaccia / Professoressa di ruolo - II fascia / Statistica (SECS-S/01)
Dipartimento di Economia e Diritto
Prerequisiti

Elementi di logica, insiemi e relazioni, strutture numeriche, algebra elementare,
equazioni, disequazioni, elementi di geometria analitica, funzioni
elementari, elementi di analisi matematica. Il corso di Matematica generale e di Statistica sono propedeutici al corso.

Obiettivi del corso

Far acquisire agli studenti familiarità con le fonti informative che vengono sfruttate nelle analisi economico-aziendali. Introdurre gli studenti ad alcuni degli strumenti statistici più frequentemente utilizzati nell'ambito delle applicazioni economico-aziendali.

Programma del corso

1. Analisi delle principali fonti informative utilizzate nelle analisi di natura economico-aziendale
2. Richiami di Statistica descrittiva ed inferenziale
3. Il modello di regressione lineare semplice
4. Il modello di regressione lineare multipla
5. Il modello di regressione non lineare e per dati di tipo panel
6. Analisi delle serie storiche

Testi (A)dottati, (C)onsigliati
  • 1.  (A) J.H. STOCK - M.W. WATSON Introduzione all'Econometria Pearson-Prentice Hall, Milano, 2012
  • 2.  (C) A.G. QUARANTA La produttività delle banche. Questioni di metodo, misure ed applicazioni Aracne Editrice Int.le, Roma, 2016
  • 3.  (C) T. DI FONZO - F. LISI Serie storiche Carocci, Roma, 2006
Altre informazioni / materiali aggiuntivi

Il programma è lo stesso per frequentanti e non frequentanti. Il materiale didattico utilizzato durante le lezioni è disponibile on-line nella pagina personale del docente.

Metodi didattici
  • Lezioni frontali.
    Esercitazioni che prevedono l'utilizzo di Excel e di R.
Modalità di valutazione
  • L'esame consiste in una prova pratica che prevede l'utilizza di Excel o di R. La prova orale è facoltativa. La prova scritta contiene esercizi e domande brevi. Gli esercizi sono volti a valutare la capacità dello studente di applicare le competenze acquisite mentre le domande brevi servono a valutare la comprensione di concetti teorici. La prova orale consiste in un colloquio che verte sugli argomenti trattati. Essa ha il fine di verificare l'acquisizione e la comprensione dei concetti e la capacità di esporli in maniera adeguata.
    Nel caso in cui lo studente sostenga la prova orale, il risultato finale sarà la media dei risultati dello scritto e dell'orale.
Lingue, oltre all'italiano, che possono essere utilizzate per l'attività didattica

Inglese

Lingue, oltre all'italiano, che si intende utilizzare per la valutazione

Inglese