Informazioni
» Vai all'elenco delle AULE TEAMS dei docenti

Storia della filosofia i (modulare) - Mod. 2 (medievale)

  • A.A. 2019/2020
  • CFU 3
  • Ore 20
  • Classe di laurea L-5
Marina Fedeli / Professoressa a contratto
Prerequisiti

Nessuno

Obiettivi del corso

Scopo generale del corso è l'acquisizione delle conoscenze e delle competenze necessarie per districarsi nello studio della storia della filosofia medievale. Nello specifico ci si aspetta che gli studenti acquisiscano, dal punto di vista delle conoscenze, una precisa terminologia filosofica e una adeguata padronanza degli autori e dei temi filosofici medievali; mentre dal punto di vista delle competenze si auspicano una certa flessibilità cognitiva, la capacità di fare domande e quella di sintetizzare i punti salienti degli argomenti trattati. La conoscenza dei diversi metodi e procedimenti argomentativi medievali aiuteranno gli studenti a sviluppare una più attenta riflessione critica e ad assumere prospettive differenti.

Programma del corso

Il corso presenterà in chiave storica le principali correnti dottrinali di origine arabo-islamica, ebraica, greco-bizantina e latino-cristiana e le svolte culturali che hanno segnato significativamente l'arco temporale compreso tra il VI e il XIV secolo (da Severino Boezio a Guglielmo di Ockham). In particolare, gli autori verranno contestualizzati all'interno del periodo storico, cercando così di mostrare lo sviluppo del pensiero filosofico.

Testi (A)dottati, (C)onsigliati
  • 1.  (A) C. Esposito - P. Porro Filosofia - Vol. I - Filosofia antica e medievale Laterza, Bari, 2010 » Pagine/Capitoli: Parte III e IV
  • 2.  (C) J. Verger Il Rinascimento del XII secolo Jaca Book, Milano, 1997 » Pagine/Capitoli: pp. 35-108
Altre informazioni / materiali aggiuntivi

Gli studenti non frequentanti sono tenuti a studiare anche il testo consigliato.
Ulteriori materiali (testi da leggere) verranno forniti nel corso delle lezioni.

Metodi didattici
  • Le lezioni saranno prevalentemente di carattere teorico e storico tese ad esporre il pensiero dei vari autori e dei diversi periodi affrontati. La tipologia didattica maggiormente utilizzata sarà frontale ma verrà lasciato ampio spazio alle domande e alla discussione critica.
    Il corso sarà affiancato dalla lettura di alcuni testi filosofici e dall'utilizzo di schemi concettuali che aiuteranno gli studenti a orientarsi e che fungeranno da sintesi del percorso svolto.
Modalità di valutazione
  • La valutazione avverrà mediante un colloquio orale dove si accerteranno sia le conoscenze che le competenze acquisite. Nello specifico verranno valutati l'esposizione delle argomentazioni filosofiche degli autori e dei temi principali della filosofia medievale, l'acquisizione di un'adeguata terminologia, la capacità di sintesi e l'abilità di collegare temi specifici trattati dai pensatori.
Lingue, oltre all'italiano, che possono essere utilizzate per l'attività didattica

Nessuna

Lingue, oltre all'italiano, che si intende utilizzare per la valutazione

Nessuna