Diritto comune

  • A.A. 2015/2016
  • CFU 8
  • Ore 40
  • Classe di laurea LMG/01
Marco Boari / Professore di ruolo - II fascia / Storia del diritto medievale e moderno (IUS/19)
Dipartimento di Giurisprudenza
Prerequisiti

nessuno

Obiettivi del corso

Acquisizione di competenze teoriche e conoscitive utili per confrontarsi con il patrimonio tradizionale della cultura giuridica. Sviluppo delle capacità critiche riguardo al mutamento del diritto attraverso la consapevolezza della sua dimensione storica.

Programma del corso

Scienza del diritto e storia del diritto. La concezione della 'storicità' del diritto. Riferimenti epistemologici. 'Sistema' e 'interazione' nell'analisi dell'esperienza giuridica. Il giurista e la norma. Il fenomeno della 'glossa' e le origini della scuola di Bologna. Il diritto comune nell'esperienza giuridica basso-medievale: testimonianze coeve e riflessione storiografica. Particolarismo e universalismo. Chiave di lettura istituzionalistica e ordinamentale in rapporto ad alcuni costrutti giuridici fondamentali: potestas, coërcitio, iurisdictio.

Testi (A)dottati, (C)onsigliati
  • 1.  (A) Santarelli U. L'esperienza giuridica basso medievale Giappichelli, Torino, 1991 » Pagine/Capitoli: 1-131
  • 2.  (A) Cavanna A. Storia del diritto moderno in Europa Giuffrè, Milano, 1979 » Pagine/Capitoli: 21 -190
Altre informazioni / materiali aggiuntivi

FREQUENTANTI : Santarelli, pagine 1 -131.
NON FREQUENTANTI : Cavanna, pagine 21 - 190.

Metodi didattici
  • lezioni frontali dialogate.
Modalità di valutazione
  • prova orale; frequentanti:domande sugli argomenti del corso; non frequentanti: domande sugli argomenti del testo studiato.