Scienza politica

  • A.A. 2015/2016
  • CFU 8
  • Ore 40
  • Classe di laurea L-20
Marco Di Giulio / Professore a contratto
Prerequisiti

Conoscenza di base della storia contemporanea dal dopoguerra ad oggi.
Conoscenza dei principali temi dell'attualità politica

Obiettivi del corso

Il corso ha l'obiettivo di introdurre gli studenti alla Scienza Politica, illustrando le origini della disciplina, i principali contributi teorici, metodologici ed empirici.
Gli studenti dovranno acquisire le fondamentali strutture concettuali e lessicali necessarie ad un'analisi critica dei fenomeni politici.

Programma del corso

Dopo aver illustrato le origini della disciplina ed i principali filoni teorici e metodologici, le lezioni affronteranno i principali percorsi tematici affrontati dalla letteratura.

Il corso introdurrà i concetti di base quali politica, potere, rappresentanza, democrazia. Su questa base verrà discussa l'origine e l'evoluzione delle principali istituzioni politiche quali lo Stato, i diversi tipi di regime politico ed i principali attori politici (partiti, gruppi di interesse, movimenti).

Sulla base degli strumenti analitici introdotti, il corso fornisce una descrizione dei sistemi politici dei maggiori paesi europei (Germania, Francia, Italia, Gran Bretagna, Spagna) e degli Stati Uniti.

Il corso si conclude con un'introduzione critica alle istituzioni dell'Unione Europea.

Testi (A)dottati, (C)onsigliati
  • 1.  (A) Cotta M., Della Porta D., Morlino, L. Fondamenti di Scienza Politica il Mulino, Bologna, 2008
Altre informazioni / materiali aggiuntivi

Il materiale didattico per gli studenti frequentanti si compone delle slides delle lezioni, di letture aggiuntive messe a disposizione del docente e di specifici capitoli del manuale in adozione indicati dal docente. Il carico didattico complessivo sarà corrispondente - in termini di volume di pagine - al programma riservato ai NON frequentanti.

Metodi didattici
  • Di base il corso sarà organizzato attraverso lezioni frontali.

    A seconda del numero degli studenti frequentanti, si potranno tenere lezioni a carattere seminariale, con discussione di materiale didattico concordato con il docente all'inizio del corso.
Modalità di valutazione
  • L'esame avverrà in forma orale.

    Per gli studenti NON frequentanti l'esame sarà finalizzato a valutare la conoscenza dei contenuti del testo in adozione.

    Per gli studenti frequentanti la valutazione terrà conto di una verifica scritta, con domande a risposta aperta tese ad accertare la conoscenza dello studente rispetto ai contenuti teorici ed empirici presentati durante le lezioni.

    La data della verifica scritta verrà comunicata agli studenti nei primi giorni di lezione e sarà pubblicata sulla pagina web del docente.

    Nessuna
Lingue, oltre all'italiano, che possono essere utilizzate per l'attività didattica

Nessuna

Lingue, oltre all'italiano, che si intende utilizzare per la valutazione

Nessuna

  Torna alla scheda
 Notizie
  Materiali didattici
  • Programma corso
  •  Dispense

    1. F. Cazzola, ‘Politica’ e ‘Potere’, in F. Cazzola e F.N. Moro, Per la politica 1. Il potere e la politica, Bonanno editore, Acireale-Roma 2008 [pp. 11-33] 2. T. Hobbes, ‘Il potere, il pregio, la dignità, l’onore e la capacità’, estratti da Il Leviatano, Laterza, Roma-Bari, 2004 [pp. 70-77] 3. M. Weber, ‘La politica come professione’, estratti da Il lavoro intellettuale come professione, Mondadori, Milano 2006 [pp. 51-67; 112-135] 4. G. Poggi, Stato, Enciclopedia delle Scienze Sociali, 1998: http://www.treccani.it/enciclopedia/stato_%28Enciclopedia-delle-scienze-sociali%29/