Informazioni
» Vai all'elenco delle AULE TEAMS dei docenti

Letteratura italiana 1

  • A.A. 2018/2019
  • CFU 6
  • Ore 36
  • Classe di laurea LM-85 bis
Marco Dondero / Professore di ruolo - II fascia / Letteratura italiana (L-FIL-LET/10)
Dipartimento di Scienze della Formazione, dei Beni Culturali e del Turismo
Prerequisiti

Conoscenza, a livello scolastico, delle linee generali della storia della letteratura italiana dal
Duecento al Settecento.

Obiettivi del corso

Il corso si propone di fornire agli studenti i primi strumenti metodologici per interpretare un
testo della tradizione letteraria italiana, dal Duecento al Settecento.
Durante il percorso gli studenti acquisiranno conoscenze relative alla struttura compositiva dei
testi (prosodia, metrica, retorica, ecc.) e ai diversi metodi di approccio alle opere letterarie
(filologia, critica stilistica, critica tematica, critica psicanalitica, ecc.).
Al termine del corso gli studenti dovranno essere in grado di leggere criticamente un testo
della nostra tradizione letteraria, valorizzandone il potenziale formativo.

Programma del corso

Durante il corso verranno proposte letture ravvicinate di testi letterari, seguendo le
rappresentazioni delle figure femminili in diverse opere della nostra tradizione, specialmente in
versi.
In particolar modo, partendo dal Duecento per arrivare alla fine del Settecento, si
analizzeranno testi dei seguenti autori (le opere saranno disponibili nei "Materiali didattici"
presenti nella pagina docente):
Duecento: Dante
Trecento: Petrarca, Boccaccio
Cinquecento: Bembo, Berni, Machiavelli, Tasso
Seicento: Giovanetti, Sempronio, Tingoli, Paoli, Melosio, Della Valle, Errico, Basile
Settecento: Vittorelli, Bertola, Frugoni, Alfieri

Testi (A)dottati, (C)onsigliati
  • 1.  (A) Giulio Ferroni Prima lezione di letteratura italiana Laterza, Roma-Bari, 2014 » Pagine/Capitoli: 182 pp.
Altre informazioni / materiali aggiuntivi

OLTRE al testo di Ferroni e alle opere analizzate a lezione (presenti nei "Materiali didattici" nella pagina dell'insegnamento) ciascuno/a studente/studentessa dovrà studiare UN'OPERA LETTERARIA (compresi l'introduzione e il commento) più il relativo TESTO DI CRITICA, a scelta fra i tre "pacchetti" elencati qui sotto.

1. "Pacchetto" DANTE
1a Dante Alighieri, "Vita nova", BUR Rizzoli, Milano 2009 (o successive edizioni).
1b Stefano Carrai, "Dante elegiaco. Una chiave di lettura per la Vita nova", Olschki, Firenze 2006.

2. "Pacchetto" PETRARCA
2a Francesco Petrarca, "Canzoniere", Einaudi Tascabili, Torino 1992 (o successive edizioni): 50 liriche a scelta.
2b Giorgio Bertone, "Il volto di Dio, il volto di Laura. La questione del ritratto", il melangolo, Genova 2008.

3. "Pacchetto" MACHIAVELLI
3a Niccolò Machiavelli, "Mandragola", Oscar Mondadori, Milano 2011 (o successive edizioni).
3b Maria Cristina Figorilli, "Machiavelli moralista. Ricerche su fonti, lessico e fortuna", Liguori, Napoli 2006.

Metodi didattici
  • Lezioni frontali dialogate.
Modalità di valutazione
  • L'esame sarà orale, e vòlto a verificare in particolar modo la capacità di leggere criticamente i
    testi letterari (quelli esaminati a lezione e quelli scelti dagli studenti).
    Saranno accertate le capacità di riconoscere le strutture compositive dei testi, di analizzare le
    opere all'interno della poetica degli autori e di contestualizzarle nel periodo storico-letterario.
    Si terrà conto anche della chiarezza espositiva e della capacità di rielaborare in modo originale
    le nozioni ricavate dalla bibliografia critica.