Filologia araba

  • Filologia araba m Classe: LM-37
  • A.A. 2017/2018
  • CFU 6, 9, 6, 9(m)
  • Ore 30, 45, 30, 45(m)
  • Classe di laurea L-11, LM-37(m)
Marco Lauri / Professore a contratto
Prerequisiti

Conoscenza della scrittura e di alcuni fatti grammaticali fondamentali dell'arabo.
Conoscenze di base di linguistica generale e grammatica, inclusi gli elementi essenziali dell'analisi logica e grammaticale. Nozioni elementari di storia generale, in particolare di storia antica del Medio Oriente.

Obiettivi del corso

Il corso offrirà un quadro d'insieme della storia linguistica del mondo arabo. Si intendono dare agli allievi gli elementi di base per una comprensione in chiave storica dei fatti linguistici arabi, un quadro d'insieme del pensiero linguistico delle scuole grammaticali arabe e della sua importanza intellettuale e alcune linee generali per lo studio della paleografia e dell'epigrafia arabe.

Programma del corso

Il corso dovrebbe offrire un quadro d'insieme della storia linguistica degli arabi.
In particolare si affronteranno:
1) Le lingue semitiche e la posizione dell'arabo al loro interno.
2) Le più antiche documentazioni della lingua araba e l'evoluzione della sua scrittura.
3) Cenni all'evoluzione linguistica e alla diffusione dell'arabo, con particolare riferimento al fenomeno della diglossia.
4) La formazione e i principali caratteri del pensiero linguistico arabo.
5) L'importanza della riflessione linguistica e grammaticale nel quadro più generale del pensiero arabo-islamico medievale e alla linguistica moderna.
5) Cenni alla storia e agli stili grafici delle iscrizioni e dei manoscritti arabi.

Per il corso a 9 CFU:
6) Il ruolo politico del pensiero linguistico arabo.
7) Cenni al dibattito linguistico moderno nel mondo arabo.




Testi (A)dottati, (C)onsigliati
  • 1.  (C) Veerstegh The Arabic Language Edinburgh University Press, Edinburgh, 2001
  • 2.  (C) Suleiman The Arabic Language and National Identity Edinburgh University Press, Edinburgh, 2003
Altre informazioni / materiali aggiuntivi

Le dispense del corso e i materiali integrativi saranno forniti dal docente e messi a disposizione sul sito dell'Università.
Programma da 6 CFU per frequentanti: parti 1, 2 e 3 delle dispense.
Programma da 9 CFU per frequentanti: dispense per intero.
Programma da 6 CFU per non frequentanti: parti 1, 2 e 3 delle dispense. Versteegh, "The Arabic Language", capp. 7, 8, 11, 13, 17.
Programma da 9 CFU per non frequentanti: dispense per intero. Versteegh, "The Arabic Language", capp. 7, 8, 9, 11, 12, 13, 14, 15, 17.

Gli studenti della Laurea Magistrale che desiderino seguire il corso in mutuazione sono invitati ad un incontro con il docente prima dell'inizio delle lezioni.

Metodi didattici
  • Le lezioni avranno per quanto possibile carattere seminariale.
    Gli allievi saranno invitati a partecipare attivamente alla lezione condividendo i risultati del proprio studio con la guida del docente.
Modalità di valutazione
  • L'esame si svolgerà come colloquio orale. Sarà richiesto di dimostrare capacità di orientarsi nella storia linguistica dell'arabo, discutendo nel loro contesto gli aspetti essenziali della classificazione e dell'evoluzione storica della lingua, dello sviluppo del pensiero grammaticale arabo e dell'evoluzione della scrittura.
    Agli studenti sarà richiesto di collocare i principali fenomeni studiati nello spazio e nel tempo, anche con l'impiego di cartine mute, e potrà essere richiesto di riconoscere visivamente e contestualizzare riproduzioni di iscrizioni e manoscritti studiati durante il corso.
Lingue, oltre all'italiano, che possono essere utilizzate per l'attività didattica

Inglese, arabo

Lingue, oltre all'italiano, che si intende utilizzare per la valutazione

Arabo