Diritto dell'immigrazione

  • A.A. 2015/2016
  • CFU 8
  • Ore 40
  • Classe di laurea L-36
Maria Eugenia Bartoloni / Ricercatrice / Diritto internazionale (IUS/13)
Dipartimento di Giurisprudenza
Prerequisiti

Si ritiene importante che gli studenti abbiano sostenuto l'esame di Diritto dell'Unione europea prima di affrontare il corso in questione.

Obiettivi del corso

Obiettivi formativi.
L'obiettivo del corso, nel suo complesso, è l'acquisizione di una buona conoscenza della disciplina in materia e dei meccanismi che informano il trattamento dello straniero a livello internazionale ed europeo.
Risultati di apprendimento attesi.
Al termine del corso, lo studente dovrà essere in grado di comprendere ed analizzare i principi, le regole e gli istituti caratterizzanti il diritto dell'immigrazione, in particolare nell'ambito dell'Unione europea.

Programma del corso

Il corso offre una panoramica della disciplina interna, europea ed internazionale dell'immigrazione e delle norme che disciplinano il trattamento dello straniero. Una particolare attenzione viene dedicata alla normativa dell'Unione europea e alle questioni relative al rispetto dei diritti dell'uomo, nonché alla disciplina del diritto di asilo e al trattamento dei rifugiati.
Il programma comprende, indicativamente, i seguenti argomenti: la condizione giuridica dello straniero tra diritto internazionale, europeo e nazionale; l'ordinamento dell'Unione europea e i suoi rapporti con l'ordinamento italiano (cenni); l'evoluzione della politica comune europea sull'immigrazione e l'asilo sino agli sviluppi più recenti; le basi giuridiche fornite dai Trattati e i Programmi relativi all'immigrazione dell'Unione europea; la normativa e la politica europea sull'immigrazione; la normativa e la politica europea sul diritto di asilo e la costruzione del "Sistema di asilo europeo"; gli interventi del legislatore italiano in materia di immigrazione e diritto di asilo ed il relativo quadro normativo di riferimento; la tutela dei diritti fondamentali dello straniero attraverso l'esame di alcune specifiche tematiche quali le politiche di integrazione degli immigrati "regolari"; le politiche di contrasto all'immigrazione irregolare; le procedure di allontanamento ed espulsione degli immigrati "irregolari"; l'accesso al diritto di asilo; l'accesso ai diritti sociali; i diritti politici dello straniero; la giurisprudenza relativa all'asilo e all'immigrazione della Corte europea dei diritti dell'uomo, della Corte di giustizia dell'Unione europea e della Corte costituzionale italiana.

Testi (A)dottati, (C)onsigliati
  • 1.  (A) Agenzia dell'Unione europea per i diritti fondamentali, Consiglio d'Europa Manuale sul diritto europeo in materia di asilo, frontiere e immigrazione Agenzia dell'Unione europea per i diritti fondamentali, Consiglio d'Europa, 2014, Belgium, 2014
Altre informazioni / materiali aggiuntivi

Il manuale è gratuito ed è scaricabile al sito http://fra.europa.eu/en/publication/2013/handbook-european-law-relating-asylum-borders-and-immigration.

Al fine di semplificare la comprensione del manuale, quest'ultimo sarà sarà integrato da ulteriore materiale distribuito a lezione.

Metodi didattici
  • - Didattica frontale
    - Didattica dialogata
    - Studi di caso
    - Ricerche individuali svolte dagli studenti

Modalità di valutazione
  • L'esame consiste nel verificare l'acquisizione delle conoscenze apprese durante il corso. Esso si compone di una parte scritta (obbligatoria) - che ha ad oggetto domande aperte - e di una parte orale (facoltativa).
    L'associazione di queste modalità consentirà di determinare al meglio il livello di conoscenza e comprensione acquisito nella materia.
Lingue, oltre all'italiano, che possono essere utilizzate per l'attività didattica

inglese

Lingue, oltre all'italiano, che si intende utilizzare per la valutazione

inglese