Grammatica greca

  • A.A. 2018/2019
  • CFU 12
  • Ore 60
  • Classe di laurea LM-14,15
Maria Fernanda Ferrini / Professoressa di ruolo - II fascia / Lingua e letteratura greca (L-FIL-LET/02)
Dipartimento di Studi Umanistici - Lingue, Mediazione, Storia, Lettere, Filosofia
Prerequisiti

Buona conoscenza della lingua greca

Obiettivi del corso

Approfondimento delle conoscenze linguistiche. Acquisizione di specifiche capacità di
analisi linguistica, e di un maturo metodo di studio e di indagine, attraverso la
puntuale esegesi del testo, nella complessità dei suoi aspetti.


Programma del corso

Il corso si articola in una parte propedeutica (a), e in due parti monografiche (b, c).
a) Approfondimento della conoscenza delle principali lingue letterarie greche,
attraverso una lettura antologica di testi da Omero, Saffo, Pindaro, Eschilo,
Callimaco.
b) Linguaggi tecnici e prosa scientifica: lettura del trattato sui Colori, appartenente al
Corpus Aristotelicum.
c) Aspetti linguistici e stilistici nel romanzo di Longo, Dafni e Cloe.

Testi (A)dottati, (C)onsigliati
  • 1.  (A) A.C. Cassio (a cura di) Storia delle lingue letterarie greche (seconda edizione) Le Monnier Università, Firenze, 2016 » Pagine/Capitoli: Parte seconda
  • 2.  (A) M.F. Ferrini Pseudo Aristotele I colori Edizione critica, traduzione e commento Edizioni ETS, Pisa, 1999
  • 3.  (A) M.P. Pattoni (a cura di) Longo Sofista Dafni e Cloe Rizzoli, Milano, 2005
Metodi didattici
  • Lezioni frontali dialogate, basate sulla lettura e sul commento dei testi greci oggetto
    del corso.
Modalità di valutazione
  • La prova orale è strutturata in modo da verificare la conoscenza della lingua greca, la
    capacità di comprendere e di analizzare i testi greci, oggetto del corso, dal punto di
    vista linguistico e filologico. Lo studente dovrà dimostrare di aver acquisito un
    corretto metodo di studio. Il voto sarà assegnato sulla base di questi criteri:
    conoscenza della lingua greca e capacità di esegesi (50%); proprietà di linguaggio e
    maturità dell'esposizione (50%).