Lingua e traduzione tedesca i/m

  • A.A. 2015/2016
  • CFU 9
  • Ore 45
  • Classe di laurea LM-37
Maria Paola Scialdone / Professore di ruolo - II fascia / Letteratura tedesca (L-LIN/13)
Dipartimento di Studi Umanistici - Lingue, Mediazione, Storia, Lettere, Filosofia
Prerequisiti

Livello linguistico B2/C1

Obiettivi del corso

Il corso trasmette le basi teorico-metodologiche per affrontare la traduzione letteraria di testi in prosa e mette il frequentante in condizione di cimentarsi con le problematiche concrete della traduzione letteraria nella copia di lingue tedesco-italiano. Le lezioni intendono inoltre trasmettere le tecniche di analisi e di revisione critica delle traduzioni dei testi letterari dal tedesco all'italiano.
Gli obiettivi formativi concorrono a consolidare negli studenti le competenze utili ai fini di un loro possibile inserimento professionale come traduttori letterari.

Programma del corso

Titolo: Problemi di traduzione del testo letterario tedesco-italiano

Il corso è suddiviso in una parte teorico-metodologica e in una parte pratica strettamente collegate tra loro. Durante le lezioni saranno trasmessi gli elementi utili ad affrontare la traduzione letteraria e verranno analizzati, discussi e tradotti testi autentici. Si procederà poi anche a introdurre ed esercitare le tecniche della revisione critica delle traduzioni letterarie. In particolare si analizzeranno e correggeranno due versioni di un testo tedesco tradotto in due corsi di anni accademici precedenti e si arriverà collegialmente a redigere una versione finale
pronta per la pubblicazione.
Il corso è affiancato da lezioni di lettorato tenute da un collaboratore linguistico madrelingua. La frequenza del lettorato è da ritenersi parte integrante del corso e pertanto fortemente consigliata.

Il corso consta di modulo A + modulo B:

Modulo A: revisione critica della traduzione letteraria nella coppia di lingue tedesco-italiano.
Modulo B: il processo di traduzione di un testo letterario in prosa dal tedesco all'italiano lingua terget

FREQUENTANTI:
Testi oggetto di analisi ed esercitazione nei moduli A+B:
V. Braun, Iphigenie in Freiheit, Frankfurt a.M, Suhrkamp, 1992

V. Braun, Ifigenia in libertà (2 traduzioni italiane disponibili in fotocopia in portineria)

Th. Fontane, Oceane von Parceval, in Th. Fontane, Werke, Schriften und Briefe, a cura di W. Keitel et al., Muenchen, Hanser Verlag, 1984 ss. qui vol. , a cura di idem, pp. 427-442 e 739-743 (commento)

Oceane kehrt zurück, a cura di Theodor-Fontane-Archiv, Potsdam e Stadtbibliothek Wuppertal, Potsdam 2001 (facsimile autografo del frammento Oceane von Parceval) (fotocopie disponibili in portineria)

Durante le lezioni saranno distribuiti ulteriori testi di letteratura primaria utili ad approfondire aspetti dell'autore e del suo contesto storico-letterario necessari per affrontare con più consapevolezza la traduzione del testo letterario.

Letteratura critica e di supporto:
L. Rega, La traduzione letteraria. Aspetti e problemi, Torino, UTET

G. Mochi, Rivedere le traduzioni: ripensamenti e disagi di uno sguardo altrui, in
Teoria, didattica e prassi della traduzione, a cura di G. Calabrò, Napoli 2001, pp.
181-190 (fotocopie disponibili in portineria)

NON FREQUENTANTI:
Il corso prevede forme di lavoro seminariale e pertanto ne è fortemente consigliata la frequenza. Gli studenti non frequentanti sono tenuti a tenersi in contatto la docente, ad eseguire autonomamente le esercitazioni proposte in classe a consegnarle regolararmente per la correzione.
Aggiungono inoltre al programma per i frequentanti i seguenti testi:

B. Osimo, Propedeutica della traduzione, Milano, Hoepli

R. Bertozzi, Equivalenza e sapere traduttivo, Milano, Led (fotocopie disponibili in portineria)


Metodi didattici
  • Lezioni frontali e partecipate;
    workshop traduttivo;
    gruppi di lavoro:
    esercitazioni.
Modalità di valutazione
  • La verifica del corso si divide in una prova scritta e in una prova orale.
    La prova scritta consiste nella traduzione di un testo o nella revisione di una traduzione svolta individualmente o in gruppo durante il corso; la prova orale verte sulla teoria della traduzione. Sarà particolarmente apprezzata la capacità di riflettere in maniera consapevole sul processo di traduzione e di revisione delle medesima in base alla tipologia di testo affrontata e alle sue problematiche.
    Concorrono al voto finale: risultato della prova scritta (30%); risultato della prova scritta di lettorato (25%); conoscenza approfondita della letteratura critica e di supporto, della tipologia testuale trattata e dei relativi autori (25%); proprietà di linguaggio e autonomia di riflessione e scelta in ambito traduttivo (20%).
Lingue, oltre all'italiano, che possono essere utilizzate per l'attività didattica

tedesco, inglese

Lingue, oltre all'italiano, che si intende utilizzare per la valutazione

tedesco