Letteratura e cultura tedesca iii

  • A.A. 2016/2017
  • CFU 6
  • Ore 30
  • Classe di laurea L-11
Maria Paola Scialdone / Professore di ruolo - II fascia / Letteratura tedesca (L-LIN/13)
Dipartimento di Studi Umanistici - Lingue, Mediazione, Storia, Lettere, Filosofia
Prerequisiti

Nessuna

Obiettivi del corso

Gli obiettivi formativi del corso sono: 1. trasmettere una solida formazione di base nella
letteratura e cultura tedesca dal Realismo poetico all'Espressionismo approfondendo
aspetti letterari tematici, testuali e storico-culturali; 2. avviare una riflessione su diverse tipologie di
testualità e sulle loro relazioni intertestuali e intersemiotiche 3. fornire strumenti metodologici
adeguati per una corretta lettura e analisi del testo letterario e filmico (ove possibile anche in lingua
originale 4. Affinare capacità espositive acquisendo anche terminologia specialistica adeguata

Programma del corso

Titolo del corso: Letteratura e cinema: relazioni intermediali

Struttura del corso: si divide in un modulo monografico (A) e un modulo istituzionale (B).
Sia il modulo A sia il modulo B sono parte integrante del corso e del relativo esame.

Contenuti: Il corso intende trasmettere un approccio critico di base alla letteratura di lingua
tedesca attraverso un preciso taglio tematico da integrare con le indicazioni metodologiche,
storico-letterarie e di periodizzazione fornite dal modulo istituzionale. Sulla scorta di alcuni testi
chiave della letteratura tedesca, nel modulo istituzionale (B) il corso intende
analizzare le diverse correnti artistico-letterarie dalla metà dell'Ottocento alla Prima Guerra
mondiale per focalizzarsi poi, nel modulo monografico (A), sulle diverse relazioni intersemiotiche
che intercorrono fra il testo filmico e il testo letterario.


FREQUENTANTI
Modulo monografico (A):
LETTERATURA PRIMARIA:
I testi saranno indicati all'inizio delle lezioni

LETTERATURA CRITICA:
I testi saranno indicati all'inizio delle lezioni

Modulo istituzionale (B):
MANUALI STORICO-LETTERARI:
U. Kindl e M. Dallapiazza, Storia della Letteratura tedesca. Vol. 2: Dal Settecento
alla prima guerra mondiale, Roma- Bari, Editori Laterza, pp. 271-400 e Vol. 3: Il Novecento,
Roma- Bari, Editori Laterza, pp. 5-49

TESTI:
I testi saranno indicati all'inizio delle lezioni

NON FREQUENTANTI

PER EVENTUALI ESIGENZE DI NUMERO DIVERSO DI CFU :
Devono concordare il programma direttamente con la docente.

Altre informazioni / materiali aggiuntivi

E' previsto il ricorso a supporti audiovisivi per l'approfondimento del rapporto fra la letteratura e gli altri media

Metodi didattici
  • Lezioni frontali e dialogate; attività seminariali con gli studenti; eventuali gruppi di lavoro; materiali
    audiovisivi; impiego di risorse on-line

Modalità di valutazione
  • Alla fine del corso ogni studente verrà esaminato oralmente in lingua italiana sui contenuti dei
    moduli A + B. L'esame orale prevede domande sulla storia della Germania, sulla sua cultura e
    storia della letteratura relativamente al periodo preso in esame, sugli autori e le opere oggetto
    del corso monografico e del modulo istituzionale.
    Oltre a dare prova di aver assimilato i contenuti del corso, lo studente dovrà dimostrare la
    capacità di riflettere in maniera critica, collegata e personale su singoli testi e fenomeni letterari
    dei moduli A+B.
    Concorrono al voto: conoscenza approfondita del corso monografico (40%); conoscenza
    approfondita del modulo istituzionale (40%); proprietà e ricchezza di linguaggio, anche specifico,
    precisione terminologica e pronuncia tedesca corretta (20%).
Lingue, oltre all'italiano, che possono essere utilizzate per l'attività didattica

tedesco, inglese, francese

Lingue, oltre all'italiano, che si intende utilizzare per la valutazione

tedesco (un argomento concordato)