Lingua e traduzione tedesca i/m

  • A.A. 2016/2017
  • CFU 9
  • Ore 45
  • Classe di laurea LM-37
Maria Paola Scialdone / Professore di ruolo - II fascia / Letteratura tedesca (L-LIN/13)
Dipartimento di Studi Umanistici - Lingue, Mediazione, Storia, Lettere, Filosofia
Prerequisiti

Livello linguistico B2/C1

Obiettivi del corso

Il corso trasmette le basi teorico-metodologiche per affrontare la traduzione letteraria di testi in
prosa e mette il frequentante in condizione di cimentarsi con le problematiche concrete della
traduzione letteraria della coppia di lingue tedesco-italiano. Le lezioni intendono inoltre trasmettere
le tecniche di analisi e di revisione critica delle traduzioni dei testi letterari dal tedesco all'italiano.
Gli obiettivi formativi concorrono a consolidare negli studenti le competenze utili ai fini di un loro
possibile inserimento professionale come traduttori letterari.

Programma del corso

Titolo del corso: Problemi di traduzione del testo letterario tedesco-italiano

Il corso è suddiviso in una parte teorico-metodologica e in una parte pratica strettamente
collegate tra loro. Durante le lezioni saranno trasmessi gli elementi utili ad affrontare la
traduzione letteraria e verranno analizzati, discussi e tradotti testi autentici. Si procederà poi
anche a introdurre ed esercitare le tecniche della revisione critica delle traduzioni letterarie in
vista una versione finale pronta per la pubblicazione.
Il corso è affiancato da lezioni di lettorato tenute da un collaboratore linguistico madrelingua. La
frequenza del lettorato è da ritenersi parte integrante del corso e pertanto fortemente consigliata.

Il corso consta di modulo A + modulo B:

Modulo A: il processo di traduzione di un testo letterario in prosa dal tedesco all'italiano lingua
target (analisi approfondita del testo; panorama editoriale; processo di traduzione; strumenti
traduttivi dal tedesco e verso l'italiano; revisione critica della traduzione).
Modulo B: Parte pratica di esercitazione sul testo

FREQUENTANTI:
Testo oggetto di analisi ed esercitazione nei moduli A+B:
E.T.A. Hoffmann, Die Brautwahl (racconto tratto dalla raccolta Die Serapionsbrueder, ed. tedesca
di riferimento, con relativo commento in E.T.A. Hoffmann, Saemtliche Werke, a cura di W.
Segebrecht, Deutscher Klassiker Verlag, Frankfurt a.M., pp. )

Durante le lezioni saranno indicati e distribuiti ulteriori testi di letteratura primaria utili ad
approfondire aspetti dell'autore e del suo contesto storico-letterario necessari per affrontare con
più consapevolezza la traduzione del testo letterario.

Letteratura critica e di supporto:
L. Rega, La traduzione letteraria. Aspetti e problemi, Torino, UTET

D, Petruccioli, Falsi d'autore. Guida pratica per orientarsi nel mondo dei libri tradotti.

G. Mochi, Rivedere le traduzioni: ripensamenti e disagi di uno sguardo altrui, in
Teoria, didattica e prassi della traduzione, a cura di G. Calabrò, Napoli 2001, pp.
181-190 (fotocopie disponibili in portineria)

NON FREQUENTANTI:
Il corso prevede forme di lavoro seminariale e pertanto ne è fortemente consigliata la frequenza.
Gli studenti non frequentanti sono tenuti a prendere contatti con la docente.

Aggiungono inoltre al programma per i frequentanti i seguenti testi:

B. Osimo, Propedeutica della traduzione, Milano, Hoepli

R. Bertozzi, Equivalenza e sapere traduttivo, Milano, Led (fotocopie disponibili in portineria)


Metodi didattici
  • Lezioni frontali e partecipate; workshop traduttivo; gruppi di lavoro; risorse multimediali;
    esercitazioni.
Modalità di valutazione
  • La verifica del corso si divide in una prova scritta e in una prova orale.
    La prova scritta consiste nella traduzione di un testo o nella revisione di una traduzione svolta
    individualmente o in gruppo durante il corso; la prova orale verte sulla teoria della traduzione. Sarà
    particolarmente apprezzata la capacità di riflettere in maniera consapevole sul processo di
    traduzione e di revisione delle medesima in base alla tipologia di testo affrontata e alle sue
    problematiche.
    Concorrono al voto finale: risultato della prova scritta di traduzione (30%); risultato della prova
    scritta di lettorato (25%); conoscenza approfondita della letteratura critica e di supporto, della
    tipologia testuale trattata e dei relativi autori (30%); proprietà di linguaggio, autonomia di riflessione
    e scelta in ambito traduttivo (15%).
Lingue, oltre all'italiano, che possono essere utilizzate per l'attività didattica

tedesco, inglese

Lingue, oltre all'italiano, che si intende utilizzare per la valutazione

tedesco

  Torna alla scheda
Calendario
  Materiali didattici