Informazioni
» Vai all'elenco delle AULE TEAMS dei docenti

Letteratura e cultura tedesca i

  • A.A. 2019/2020
  • CFU 9
  • Ore 45
  • Classe di laurea L-11
Maria Paola Scialdone / Professoressa di ruolo - II fascia / Letteratura tedesca (L-LIN/13)
Dipartimento di Studi Umanistici - Lingue, Mediazione, Storia, Lettere, Filosofia
Prerequisiti

Disponibilità a leggere i testi durante il corso monografico.

Obiettivi del corso

Il corso monografico intende trasmettere una solida base di analisi testuale e di
approccio critico alla letteratura di lingua tedesca attraverso un preciso taglio tematico
da integrare con le indicazioni metodologiche, storico-letterarie e di periodizzazione
fornite dal modulo istituzionale. Il corso intende, altresì, avvicinare gli studenti alle
risorse informatiche utili all'approfondimento e al consolidamento delle conoscenze
umanistiche.

Programma del corso

Giardini e parchi nella letteratura tedesca fra Sette e Ottocento

Il corso monografico si avvale di un approccio storico-culturale, storico-letterario e interdisciplinare e si occupa della giardino/parco nella letteratura tedesca in una prospettiva molteplice: giardini/parchi intesi come spazi naturali, dotati di valore semantico e letterario, di sovente metaforico e simbolico, e come spazi "narrati". Il corso, in appoggio a recenti acquisizione della filosofia del paesaggio vuole riflettere sul giardino/parco anche in termini di spazio etico e progettuale del vivere in armonia, "del disporsi a una relazione, che va ripensata, fra uomini, animali e natura" e verificare quanto questa vocazione utopica/eutopica sia rintracciabile nelle sue figurazioni letterarie tedesche fra il XVIII e il XIX secolo.

Programma:

MODULO MONOGRAFICO (A)

1) Letteratura primaria:

I testi su cui concentrarsi verranno indicati all'inizio del corso

2) Letteratura secondaria:

J. Michael, Paesaggio e letteratura, Holschki, Firenze (capitolo primo)

M. Venturi Ferriolo, Oltre il giardino. Filosofia di paesaggio, Einaudi, Torino 2019

(altri testi saranno indicati all'inizio del corso)

MODULO ISTITUZIONALE (B):

Periodizzazione e storia della letteratura:

U. Kindl e M. Dallapiazza, Storia della Letteratura tedesca. Vol. 2: Dal Settecento
alla prima guerra mondiale, Roma-Bari, Editori Laterza, pp. 21-268

Testi:

verranno indicati all'inizio del corso

NON FREQUENTANTI:

Aggiungono a quanto specificato sopra anche:
H. Schulze, Storia della Germania, Roma, Donzelli, pp. 49-77

Altre informazioni / materiali aggiuntivi

dispense, audiovisivi

Metodi didattici
  • lezione frontale; lezione partecipata
Modalità di valutazione
  • Verifica orale a fine corso in lingua italiana sui contenuti dei moduli A + B, saranno
    possibili verifiche scritte e/o orali in itinere volte a monitorare e favorire
    l'apprendimento e l'approfondimento degli argomenti trattati nel corso.
    Alla fine del corso ogni studente verrà esaminato oralmente. L'esame orale prevede
    domande sulla storia della Germania, sulla sua cultura e storia della letteratura
    relativamente al periodo preso in esame, sugli autori e le opere oggetto del corso
    monografico e del modulo istituzionale.
    Oltre a dare prova di aver assimilato i contenuti del corso, lo studente dovrà
    dimostrare la capacità di riflettere in maniera critica, collegata e personale su singoli
    testi e fenomeni letterari dei moduli A+B.
    Concorrono al voto: conoscenza approfondita del corso monografico (40%);
    conoscenza approfondita del modulo istituzionale (40%); proprietà e ricchezza di
    linguaggio, precisione terminologica e pronuncia tedesca corretta (20%).
Lingue, oltre all'italiano, che possono essere utilizzate per l'attività didattica

tedesco, inglese, francese

Lingue, oltre all'italiano, che si intende utilizzare per la valutazione

tedesco