Interpretazione per la comunicazione istituzionale e mediatica - lingua araba

  • Lingua e traduzione araba ii/m Classe: LM-37
  • A.A. 2016/2017
  • CFU 6, 6(m)
  • Ore 30, 30(m)
  • Classe di laurea LM-38, LM-37(m)
Mariangela Masullo / Ricercatore T.D. / Lingua e letteratura araba (L-OR/12)
Dipartimento di Studi Umanistici - Lingue, Mediazione, Storia, Lettere, Filosofia
Prerequisiti

Conoscenza medio/avanzata del MSA

Obiettivi del corso

Capacità di tradurre un discorso e/ un testo in MSA, sia in modalità di interpretazione
consecutiva che simultanea

Programma del corso

- Metodologia di base delle tecniche di interpretariato applicate alla lingua araba
- Esercitazioni pratiche in classe
- Laboratori e seminari su aspetti specifici

Non frequentanti:
dispensa aggiuntiva fornita dalla docente
Percorso bibliografico personalizzato

Testi (A)dottati, (C)onsigliati
  • 1.  (A) brustad, Al-Tonsi, Al-Batal Al- kitab fi Ta'allum al 'Arabiyya Georgetown University Press, Washington , 2006 » Pagine/Capitoli: estratti
Altre informazioni / materiali aggiuntivi

Bibliografia:

Brustad, Al-Batal & Al-Tonsi, "Al-Kitaab fii Ta'allum al- 'Arabiyya", vol. 3, Georgetown UP

R. Traini, "Dizionario Arabo-Italiano", IPO
E. Baldissera, "Dizionario Arabo-Italiano- Arabo", Zanichelli

Dispensa fornita dalla docente

Non frequentanti:
Dispensa aggiuntiva e percorso bibliografico personalizzato

Materiali multimediali forniti dalla docente

Metodi didattici
  • esercitazione guidata
    Lezione frontale
    Laboratorio
Modalità di valutazione
  • Prova finale orale
Lingue, oltre all'italiano, che possono essere utilizzate per l'attività didattica

Arabo, inglese, francese

Lingue, oltre all'italiano, che si intende utilizzare per la valutazione

Arabo