Tossicologia forense

  • A.A. 2018/2019
  • CFU 8
  • Ore 40
  • Classe di laurea LMG/01
Mariano Cingolani / Professore di ruolo - I fascia / Medicina legale (MED/43)
Dipartimento di Giurisprudenza
Prerequisiti

Nessuno

Obiettivi del corso

Obiettivi formativi: acquisire la conoscenza di base riguardo al rapporto uomo agente
tossico in
relazione alla applicazione di specifici disposti di legge; acquisire le principali
conoscenze tecniche e
giuridiche in merito alla lesività di natura chimica in settori di attualità (indagine su
materiale
cadaverico per la ricerca dei veleni, sostanze assunte a scopo voluttuario: alcol etilico,
stupefacenti,
doping, inquinamento ambientale, alimenti).
Risultati attesi: saper gestire i casi di interesse tossicologico in applicazione di norme
di legge,
identificando quando è come sollecitare la collaborazione con il tossicologo.

Programma del corso

Compiti e finalità della tossicologia forense: campo di applicazione, argomenti di
studio, prospettive
e sviluppi della disciplina. La responsabilità del tossicologo forense.
B) veleno e avvelenamento: cenni storici, concetto di veleno e questioni giuridiche
connesse; il
veneficio.
C) la morte per avvelenamento: i criteri nella diagnosi di avvelenamento, metodologia
dell'indagine
chimico-tossicologica; analisi chimico-tossicologica; ricerche di sostanze esegete su
cadavere;
monossido di carbonio.
D) alcool etilico: metodi di accertamento; idoneità alla guida, sicurezza sul lavoro.
E) stupefacenti: la disciplina, repressione delle attività illecite, interventi di
prevenzione e
riabilitazione, classificazioni: oppiacei e derivati, cannabis, cocaina, amfetamine,
alliucinogeni,
barbiturici, psicofarmaci, analoghi di sintesi, sostanze volatili ricerca su materiale non
biologico e
biologico, art 186 e 187 CdS
F) il doping: definizioni, legge 376/00, sostanze dopanti, acecertamenti di laboratorio;
sanzioni
penali.
G) tossicologia ambientale: inquinamento dell'acqua; inquinamento dell'aria.
H) il rischio chimico in ambiente di lavoro.d.lgs 81/08; monitoraggio ambientale e
biologico.

Studenti non frequentanti: tossicologia degli alimenti.

Testi (A)dottati, (C)onsigliati
  • 1.  (C) R. Froldi Lezioni di tossicologia forense Giappichelli, Torino, 2011
Altre informazioni / materiali aggiuntivi

Diapositive utilizzate nelle lezioni. Agli studenti non frequentanti è richiesto anchenl'argomento della Tossicologia degli,alimenti, come indicato nella sezione programma.

Metodi didattici
  • Lezioni frontali ed esercitazioni
Modalità di valutazione
  • Esame orale. Una domanda specifica riguarderà gli argomenti di carattere definitorio;
    una seconda
    domanda riguarderò gli aspetti applicativi della disciplina nel rapporto con il diritto.
Lingue, oltre all'italiano, che possono essere utilizzate per l'attività didattica

Nessuna

Lingue, oltre all'italiano, che si intende utilizzare per la valutazione

Nessuna