Lingua e traduzione spagnola i (AL) - Mod. b "prassi traduttiva"

  • A.A. 2018/2019
  • CFU 9
  • Ore 45
  • Classe di laurea L-12
Marisa Martínez Pérsico / Professoressa a contratto
Prerequisiti

Livello A2+/B1 della lingua spagnola scritta. Padronanza della lingua italiana
scritta.

Obiettivi del corso

RISULTATI DI APPRENDIMENTO ATTESI (secondo i descrittori di Dublino)

1) Apprendimento delle competenze e delle strategie traduttive fondamentali per poter
affrontare la traduzione professionale;
2) Stimolare la riflessione in chiave contrastiva della traduzione interlinguistica
spagnolo/italiano (livelli lessicale, morfologico, sintattico, macro-testuale);
3) Padroneggiare la terminologia specifica delle tipologie testuali studiate durante il corso.

Programma del corso

IIl presente corso è dedicato sia alla prassi traduttiva che alla teoria della traduzione (traduttologia): il programma è incentrato sui linguaggi settoriali in generale, di carattere tecnico, la grammatica contrastiva e traduzione (problematiche teoriche in ambito traduttivo) e gli aspetti teorici: studio delle tipologie testuali in generale; studio delle funzioni testuali in funzione delle strategie traduttive; organizzazione e adattamento del testo; problematiche verbali, ecc. La organizzazione dei 9 CFU è distribuita secondo il seguente dettaglio:

1) Tecniche, metodi e tipi di traduzione. La traduzione intersemiotica, interlinguistica e intralinguistica. Le competenze del traduttore (2 CFU)

2) Tipologie testuali e linguaggi settoriali (3 CFU)

3) Strategie traduttive. Equivalenza, sinonimia, reversibilità, negoziazioni, perdite e compensazioni, fonti, rinvii intertestuali. Trasmutazioni e adattamenti (3 CFU)

4) Le risorse del traduttore: dizionari, repertori, Internet, corpora online (1 CFU)

Testi (A)dottati, (C)onsigliati
  • 1.  (A) Umberto Eco Dire quasi la stessa cosa Bompiani, Milano, 2003 » Pagine/Capitoli: pp. 1-364
  • 2.  (A) Amparo Hurtado Albir Traducción y traductología. Introducción a la traductología. Catedra, Madrid, 2011 » Pagine/Capitoli: pp. 25-86
  • 3.  (C) Giuseppe Trovato Lingüística española y traducción desde la contrastividad. Aracne, Roma, 2018 » Pagine/Capitoli: pp 81-97. Capitoli VI e VII: "La traducción de textos económico-financieros del español al italiano. Aspectos discursivos, estilísticos y de metodología de la traducción" e "Lenguas de especialidad y traducción. La traducción científico-técnica en su dime
  • 4.  (A) Francesconi, A. "Análisis y traducción al italiano del Diario de Sesiones: los falsos amigos, las palabras clave, las palabras compuestas, los nombres alterados y las colocaciones", in A. Cancellier,M.Martínez Pérsico et al.:"Lingue e politica" Aracne, Roma, 2016 » Pagine/Capitoli: pp. 143 - 161
Metodi didattici
  • Taglio didattico: teorico, pratico e basato su studi di caso. Esercitazioni e gruppi di lavoro.

    Tipologia di lezione: frontale.

    Strumentazione adottata: visione di materiali audio-video e supporto di materiali on line.

Modalità di valutazione
  • La prova d'esame consiste in una traduzione dallo spagnolo all'italiano e dall'italiano allo
    spagnolo di due testi inerenti alle tipologie testuali approfondite a lezione (lunghezza circa
    1.000 caratteri ognuno, spazi esclusi).

    Per lo svolgimento della prova sono consentiti dizionari monolingue e bilingue.

    Ci sarà anche un multiple choice sui concetti chiave della teoria della traduzione.

    Per chi deve ottenere 15 cfu, il voto della prova scritta di traduzione farà media con quello
    della prova di Lingua e traduzione spagnola I mod. A (prova divisa in due parti: parte di
    grammatica/lettorato + esame orale Lingua e cultura)
Lingue, oltre all'italiano, che possono essere utilizzate per l'attività didattica

spagnolo, inglese

Lingue, oltre all'italiano, che si intende utilizzare per la valutazione

spagnolo, inglese