Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Home Marisa Martínez Pérsico Didattica 2018/2019 Interpretazione per la cooperazione internazionale - lingua spagnola

Interpretazione per la cooperazione internazionale - lingua spagnola - Mod. a

  • A.A. 2018/2019
  • CFU 6
  • Ore 30
  • Classe di laurea LM-38
Marisa Martínez Pérsico / Professoressa a contratto
Prerequisiti

Ottima padronanza dell'italiano nelle quattro abilità di base e buona padronanza dello spagnolo
(B2) nelle quattro abilità di base. Buona conoscenza della cultura e delle diverse varianti dello
spagnolo, sia della Spagna che dell'America Latina. Superamento delle propedeuticità.

Obiettivi del corso

Apprendimento delle principali tecniche e caratteristiche dell'interpretazione bilaterale e
consecutiva;

Approfondimento della tecnica di presa di appunti mediante l'ausilio della traduzione a vista attiva
e passiva;

Elaborazione di glossari terminologici nei linguaggi di specialità studiati

Programma del corso

La mediazione linguistica orale di trattativa in ambito comunitario, aziendale, fieristico, giuridico e
medico-sanitario (1,5 CFU);

La esercitazione della concentrazione, della memoria e della memorizzazione, dell'ascolto e della
comprensione (1,5 CFU)

La pratica della riformulazione, la sintesi e la parafrasi (1,5 CFU)

La tecnica della presa di appunti (1,5 CFU)

Testi (A)dottati, (C)onsigliati
  • 1.  (A) Mariachiara Russo L'interpretazione consecutiva dallo spagnolo in italiano. Conoscere altri sistemi per sviluppare il proprio Gedit, Bolonia, 2005 » Pagine/Capitoli: Libro completo
  • 2.  (A) Giuseppe Trovato El papel del intérprete en el ámbito ferial y de negocios: actividades y propuestas didácticas Entreculturas, Málaga, 2013 » Pagine/Capitoli: pp. 75-91
  • 3.  (A) Francesca Chessa Interpretazione dialogica. Le competenze per la mediazione linguistica Carocci, Roma, 2012 » Pagine/Capitoli: cap. 1-5
  • 4.  (A) Marta Abuín González El proceso de interpretación consecutiva. Un estudio del binomio problema/estrategia Comares, Granada, 2007 » Pagine/Capitoli: Libro completo
  • 5.  (C) Giuseppe Trovato La mediación cultural en el ámbito sanitario: algunas reflexiones relativas a las problemáticas culturales y al papel del mediador Redit, Málaga, 2012 » Pagine/Capitoli: 29-41
Metodi didattici
  • Lezioni frontali e dialogate, esercitazioni individuali e di gruppo.
Modalità di valutazione
  • La prova d'esame sarà strutturata in tre parti:

    1) Due traduzioni a vista spagnolo>italiano, italiano>spagnolo (MOD A)
    2) Una prova di interpretazione di trattativa e consecutiva da e verso la lingua spagnola (MOD B)
    3) Un colloquio orale inerenti i concetti teorici studiati durante il corso (MOD A e MOD B)

    L'esame da 12 cfu viene superato se entrambe le prove hanno avuto un esito positivo.
Lingue, oltre all'italiano, che possono essere utilizzate per l'attività didattica

spagnolo, inglese

Lingue, oltre all'italiano, che si intende utilizzare per la valutazione

spagnolo, inglese