Nuova modalità esami di laurea NUOVE MODALITA di esame di laurea (colloquio, non più elaborato scritto), a partire dalla sessione di luglio: - La discussione orale avrà una durata prevista di 15 minuti e consisterà in un colloquio interattivo in cui il/la studente/ssa esporrà l’argomento preparato in precedenza in lingua italiana. E’ data la possibilità allo/a studente/ssa di utilizzare una presentazione Power Point solo se questa è funzionale all’esposizione. La commissione, in particolare il/la docente di riferimento, porrà eventuali domande sui contenuti esposti e il/la docente di riferimento porrà una domanda in lingua. - Il monitoraggio della preparazione consiste in due incontri con il/la docente di riferimento: il primo sei mesi prima della data d’inizio della sessione di laurea in cui il /la docente proporrà un paio di titoli orientativi per l’inizio della ricerca e indicazioni metodologiche, a seconda dell’argomento scelto, sull’impostazione del lavoro (es. metodi di ricerca bibliografica, focalizzazione dell’argomento, impostazione di una scaletta di massima). Il secondo incontro, che avverrà circa due mesi prima della scadenza della consegna del foglio di assegnazione dell’argomento in segreteria, è volto a monitorare l’andamento della ricerca, che il/la studente/ssa avrà svolto in maniera autonoma, e a fornire allo/a studente/ssa ulteriori indicazioni orientate alla presentazione dell’argomento (ad es. come preparare eventuali slides). - L’argomento della ricerca verterà su una problematica focalizzata di carattere linguistico, traduttologico, culturale, eventualmente supportata da breve casistica. La natura del lavoro può essere compilativa o consistere in una piccola ricerca, anche empirica, di cui si chiariranno i presupposti metodologici. 15 marzo 2017