Economia e gestione delle imprese

  • A.A. 2014/2015
  • CFU 6
  • Ore 30
  • Classe di laurea SAB-5203
Massimo Montella / Professore di ruolo - I fascia / Economia e gestione delle imprese (SECS-P/08)
Dipartimento di Scienze della Formazione, dei Beni Culturali e del Turismo
Prerequisiti

Nessuno

Obiettivi del corso

Comprensione delle motivazioni giuridiche, sociali e macro e microeconomiche per le
quali i musei e le simili altre organizzazioni pubbliche e private deputate alla
valorizzazione dei beni culturali storici debbono poter agire in modo da creare valore
materiale e immateriale per gli stakeholder esterni ed interni e per se stesse.
Acquisizione delle competenze aziendali necessarie a tali fini.

Programma del corso

Nozioni di economia, economia aziendale, beni culturali, mercato
Beni e servizi pubblici vs beni posizionali
Il museo come impresa.
Missione, strategie, programmazione, direzione.
Valore sociale e valore economico
Valore per l' impresa
Politica di prodotto
Qualità del prodotto
SWOT analysis
Approccio basato sulle risorse distintive
Musei e territorio
Processi produttivi
Confine efficiente dell 'organizzazione
Organizzazione a rete
Reti a geometria variabile
Standard museali
Carta dei servizi.

Testi (A)dottati, (C)onsigliati
  • 1.  (A) M.MONTELLA Musei e Beni Culturali. Verso un modello di governance Mondadori-Electa, Milano, 2003 » Pagine/Capitoli: 60
  • 2.  (A) M.MONTELLA Valore e valorizzazione del patrimonio culturale storico Electa-Mondadori, Milano, 2009
  • 3.  (A) M.MONTELLA Il Capitale culturale EUM, Macerata, 2009
  • 4.  (A) P.DRAGONI La qualità del museo. Ricognizione sullo stato di alcuni musei locali. EUM, Macerata, 2009
Altre informazioni / materiali aggiuntivi

Dispense di contenuto specialistico e di taglio seminariale.

Metodi didattici
  • Esercitazioni, seminari partecipati, lezioni frontali dialogate e gruppi di lavoro
Modalità di valutazione
  • Nel corso delle lezioni frontali gli studenti saranno costantemente coinvolti per
    verificare la comprensione da parte loro dei contenuti e monitorare l'acquisizione
    delle competenze aziendali necessarie alla adeguata valorizzazione dei beni culturali
    storici
Lingue, oltre all'italiano, che possono essere utilizzate per l'attività didattica

non indicate

Lingue, oltre all'italiano, che si intende utilizzare per la valutazione

non indicate