Informazioni
» Vai all'elenco delle AULE TEAMS dei docenti

Percorsi storici nel pensiero greco

  • A.A. 2016/2017
  • CFU 6
  • Ore 30
  • Classe di laurea LM-78
Maurizio Migliori / Professore a contratto
Prerequisiti

Una buona conoscenza del pensiero di Platone

Obiettivi del corso

La lettura del Parmenide di Platone consentirà di affrontare una serie di nodi teoretici di grande rilievo legati a concetti storicamente decisivi nello sviluppo del pensiero occidentale: l'Uno, l'Identico e il diverso, il tempo etc. etc. La complessità dei giochi logici che Platone propone al lettore permetteranno fare una esperienza di lettura approfondita, destinata certamente a migliorare le capacità logiche ed ermeneutiche degli interessati.

Programma del corso

Il corso affronterà la lettura passo dopo passo della II parte del Parmenide (la I e la II tesi) completata con un continuo riferimento alla letteratura critica. In particolare si analizzeranno le diverse argomentazioni proposte, evidenziando la differente trattazione che esse hanno nelle due prime tesi. Come testo di supporto si userà il commentario di M. Migliori, Dialettica e verità. Commentario filosofico al "Parmenide" di Platone, Vita e Pensiero. Le pagine saranno indicate contestualmente allo svolgimento del corso. Si userà anche per fare dei confronti il volumetto F. Fronterotta, Guida alla lettura del Parmenide di Platone, Laterza.
I non frequentanti dovranno concordare con il docente i testi da aggiungere per integrare il programma.

Ai sensi del Regolamento didattico di ateneo, concernente la "possibilità di autorizzare (soprattutto per i corsi di laurea magistrale e di formazione avanzata) progetti di sperimentazione, ispirati a principi di innovazione didattica, che prevedano anche attività svolte in forme interdisciplinari e cooperative, sulla base di un coinvolgimento collegiale di più docenti" ( art. 6, come 6, lett. C), il corso partecipa, in collaborazione con Tradizioni filosofiche medioevali (Prof. Guido Alliney) ed Etica fondamentale - Modulo di etica pubblica (Prof. Luigi Alici), allo sviluppo di un modulo interdisciplinare sul tema: "Natura e libertà: diversità temporali e azione comune".
Il modulo intende promuovere la capacità di articolare temi e problemi in prospettiva interdisciplinare, favorendo il confronto di categorie e metodologie a partire da diversi ambiti del sapere e lo sviluppo di paradigmi argomentativi plurali (NON si richiede che l* student* frequenti obbligatoriamente anche gli altri corsi).

Testi (A)dottati, (C)onsigliati
  • 1.  (A) M. Migliori Dialettica e verità. Commentario filosofico al "Parmenide" di Platone Vita e Pensiero, Milano, 2000
  • 2.  (C) Francesco Fronterotta Guida alla lettura del Parmenide di Platone Laterza, Bari-Roma, 1998
Altre informazioni / materiali aggiuntivi

Si fornirà una dispensa introduttiva su "Come scrive Platone".

Metodi didattici
  • Il lavoro sarà di tipo seminariale. Dopo un'introduzione generale da parte del docente, gli studenti dovranno affrontare a turno il testo, spiegandolo e commentandolo , verificando le diverse dimostrazioni proposte da Platone e le varie interpretazione che di questo sono state date. Il docente ricostruirà in modo ordinato il quadro generale della trattazione platonica
Modalità di valutazione
  • L'esame orale è strutturato in due momenti: nel primo lo studente dovrà rispondere a domande sul tema del corso, nel secondo sarà posto di fronte al testo analizzato nelle lezioni.. In questo modo di intende verificare sia l'apprendimento tematico sia le capacità ermeneutiche e logiche del soggetto esaminato.
Lingue, oltre all'italiano, che possono essere utilizzate per l'attività didattica

Non si esclude qualche necessario riferimento al testo greco

Lingue, oltre all'italiano, che si intende utilizzare per la valutazione

nessuna