Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Home Michela Soverchia Didattica 2015/2016 Economia aziendale della pubblica amministrazione

Economia aziendale della pubblica amministrazione

  • A.A. 2015/2016
  • CFU 9
  • Ore 45
  • Classe di laurea L-14
Michela Soverchia / Ricercatore / Economia aziendale (SECS-P/07)
Dipartimento di Economia e Diritto
Prerequisiti

Nessuno.

Obiettivi del corso

Il corso si pone l'obiettivo di fornire agli studenti un quadro di riferimento generale sui principi di base dell'Economia aziendale, volti ad analizzare la struttura organizzativa, la dinamica gestionale e le condizioni di equilibrio durevole delle diverse tipologie aziendali (private e pubbliche).
Gli studenti acquisiranno conoscenze teoriche di base ed impareranno ad usare alcuni strumenti propri dell'Economia aziendale per poter analizzare ed interpretare le condizioni manageriali ed operative che contraddistinguono aziende private e pubbliche.

Programma del corso

1) L'azienda, l'economia aziendale e le amministrazioni pubbliche:
- l'attività economica;
- l'economia aziendale;
- i beni economici: fattori produttivi e prodotti finiti;
- l'operatore economico azienda: definizione e classificazioni;
- il soggetto giuridico ed il soggetto economico;
- le amministrazioni pubbliche nella prospettiva economico-aziendale.
2) Struttura e modelli organizzativi delle aziende private e delle amministrazioni pubbliche.
3) Il sistema delle operazioni e la dinamica dei processi aziendali:
- le operazioni, le funzioni, i processi aziendali;
- i circuiti fisico-tecnici, economici e finanziari della gestione aziendale;
- i processi di finanziamento;
- i processi di orientamento delle attività commerciali e di vendita/cessione dei prodotti/servizi;
- i processi di acquisizione e di utilizzo dei fattori produttivi;
- focus sui processi economici tipici delle amministrazioni pubbliche.
4) Il controllo generale dei processi e le condizioni di equilibrio aziendale:
- il controllo dei flussi fisico-tecnici, economici e finanziari;
- il risultato economico;
- il capitale di funzionamento;
- analisi degli equilibri economico, finanziario e patrimoniale.

Testi (A)dottati, (C)onsigliati
  • 1.  (A) Luciano Marchi (a cura di) Introduzione all'economia aziendale Giappichelli, Torino, 2014
Altre informazioni / materiali aggiuntivi

Durante le lezioni si utilizzeranno diapositive ed altri materiali didattici che saranno resi disponibili nella pagina web del corso.
Via via che saranno affrontati i vari argomenti, la docente comunicherà agli studenti frequentanti le parti del testo da non studiare, da sostituire con gli appunti delle lezioni.

Metodi didattici
  • - lezioni frontali
    - discussioni in classe guidate dalla docente
    - analisi di casi aziendali
    - esercitazioni in piccoli gruppi
Modalità di valutazione
  • La prova d'esame è tesa ad accertare il livello di conoscenza acquisito dallo studente riguardo ad almeno tre diversi argomenti del programma del corso.
    L'esame si compone di una prova scritta e di un colloquio orale.
    La prova scritta prevede tre domande a risposta aperta aventi per oggetto sia aspetti teorici che pratici, per rispondere alle quali si hanno a disposizione 45 minuti. Subito dopo la correzione dei compiti ha inizio il colloquio orale.
    I criteri di valutazione utilizzati per formulare il voto finale sono:
    - correttezza e completezza delle risposte;
    - capacità di analisi e di sintesi;
    - capacità di collegare diversi argomenti del programma;
    - padronanza del linguaggio tecnico.
Lingue, oltre all'italiano, che possono essere utilizzate per l'attività didattica

inglese