Informazioni
» Vai all'elenco delle AULE TEAMS dei docenti

Elementi di economia aziendale

  • A.A. 2020/2021
  • CFU 9
  • Ore 60
  • Classe di laurea L-33
Michela Soverchia / Professoressa di ruolo - II fascia / Economia aziendale (SECS-P/07)
Dipartimento di Economia e Diritto
Prerequisiti

Nessuno.

Obiettivi del corso

L'obiettivo del corso consiste nel trasmettere agli studenti i concetti e gli elementi di base dell'Economia aziendale, utili a comprendere le caratteristiche ed il funzionamento delle aziende nelle loro diverse configurazioni. Saranno analizzate la struttura organizzativa, la dinamica gestionale e le condizioni di equilibrio durevole delle aziende, declinate con riferimento alle diverse tipologie (aziende manifatturiere e di servizi; aziende grandi e medio-piccole; aziende private e pubbliche).
Gli studenti acquisiranno conoscenze teoriche di base inerenti le tematiche oggetto del corso, finalizzate a sviluppare abilità e capacità applicative tese a comprendere ed analizzare la dinamica delle operazioni e dei processi aziendali, nonché le relative condizioni di equilibrio.

Programma del corso

Gli argomenti del programma sono articolati in tre parti:
A) L'AZIENDA E L'ECONOMIA AZIENDALE:
- l'attività economica;
- l'economia aziendale;
- l'operatore economico "azienda";
- l'azienda come sistema;
- i diversi tipi di aziende.
B) IL SISTEMA DELLE OPERAZIONI E LA DINAMICA DEI PROCESSI NELLE VARIE TIPOLOGIE DI AZIENDE:
- le operazioni, le funzioni e i processi aziendali;
- i circuiti fisico-tecnici, economici e finanziari della gestione aziendale;
- la gestione esterna: processi di finanziamento, processi di produzione/cessione degli output (prodotti/servizi), processi di acquisizione/utilizzo degli input (fattori produttivi);
- la gestione interna: le condizioni di efficacia e di efficienza nella combinazione dei fattori produttivi.
C) IL CONTROLLO GENERALE DEI PROCESSI E LE CONDIZIONI DI EQUILIBRIO AZIENDALE NELLE VARIE TIPOLOGIE DI AZIENDE:
- il controllo dei flussi fisico-tecnici, economici e finanziari;
- il reddito e il capitale;
- l'equilibrio economico, l'equilibrio finanziario e l'equilibrio patrimoniale.

Testi (A)dottati, (C)onsigliati
  • 1.  (A) Luciano Marchi (a cura di) Introduzione all'economia aziendale Giappichelli, Torino, decima edizione, 2018
Altre informazioni / materiali aggiuntivi

La docente si avvale di diapositive ed altri materiali didattici, in relazione al cui utilizzo da parte degli studenti si forniranno apposite indicazioni a lezione e nella pagina web del corso.

Metodi didattici
  • Il corso ha un taglio didattico sia teorico (lezioni frontali) che operativo/applicativo
    (esemplificazioni ed esercitazioni realizzate anche attraverso l'analisi di casi aziendali).
    La docente si avvale di diapositive ed altro materiale didattico multimediale, allo scopo di agevolare l'efficace partecipazione degli studenti a lezioni ed esercitazioni.
Modalità di valutazione
  • L'esame si compone di una prova scritta e di una prova orale, tese ad accertare i livelli di conoscenza, comprensione e capacità applicative acquisiti dagli studenti riguardo ai diversi argomenti oggetto del programma d'esame. La prova scritta è composta sia da esercizi che da domande a risposta aperta o chiusa. Per accedere alla prova orale è necessario superare la prova scritta. Entrambe le prove vanno sostenute nello stesso appello d'esame.
    I criteri di valutazione utilizzati per formulare il voto finale, dato dalla media dei voti delle due prove, sono:
    - correttezza e completezza nella risoluzione degli esercizi e nella formulazione delle risposte;
    - capacità di analisi e di sintesi;
    - capacità di collegare diversi argomenti del programma;
    - padronanza del linguaggio tecnico.
Lingue, oltre all'italiano, che possono essere utilizzate per l'attività didattica

Inglese