Lingua e traduzione tedesca iii (MZ) - Mod. a "lingua e traduzione per l'impresa internazionale"

  • A.A. 2016/2017
  • CFU 6
  • Ore 30
  • Classe di laurea L-12
Monika Hengge / Professore a contratto
Prerequisiti

Più che buona conoscenza (orale e scritta) della lingua tedesca (B2).

Obiettivi del corso

Gli studenti approfondiscono le loro competenze linguistiche e tecniche traduttive applicandole al settore della comunicazione aziendale. Scopo di questo corso è, oltre ad acquisire le conoscenze specialistiche necessarie alla comprensione, all'analisi e alla traduzione di testi tipici per la comunicazione aziendale, di maturare un'ottima padronanza del lessico commerciale e aziendale e la capacità di analizzare e gestire testi di questo settore e di vari tipologie al fine di fornirne un'adeguata traduzione in tedesco.

Programma del corso

Il corso si propone di avviare gli studenti alla traduzione di vari tipi di comunicazioni aziendali ed affronterà la traduzione e l'analisi di testi autentici del settore.

Gli studenti verranno confrontati con testi autentici in tedesco in vari tipologie (comunicazioni aziendali di tutti i tipi, rapporti di gestione/bilance, etc.) e dovranno allenarsi a comprenderli e ad analizzarli in tedesco.

In seguito gli studenti verranno confrontati con testi autentici del settore (in italiano) e dovranno allenarsi a tradurli (dall'italiano al tedesco). Particolare importanza sarà data allo sviluppo e l'uso delle strategie più adatte per gestire in modo competente la traduzione di testi aziendali verso il tedesco.

Partendo dall'analisi della distribuzione dell'informazione nel testo di partenza si affronterà il linguaggio specifico necessario per rendere il testo meglio possibile nella lingua straniera mediante l'uso di strumenti quali glossari specialistici in cui verranno documentati gli esiti delle ricerche terminologiche e fraseologiche.

Lo scopo è di arrivare - attraverso il riconoscimento delle specificità sintattiche e lessico-semantiche della microlingua - all'analisi testuale e alla resa corretta (soprattutto sotto l'aspetto dell'equivalenza semantica e formale) del testo di partenza in lingua straniera.

Testi (A)dottati, (C)onsigliati
  • 1.  (C) Lucia Cinato Kather Mediazione Linguistica Ted./Ital. Hoepli, Milano, 2013
  • 2.  (C) Christiane Nord Textanalyse und Übersetzen Julius Groos, Tübingen 4° edizione, 2009
Altre informazioni / materiali aggiuntivi

Gli studenti che hanno tedesco come 3. lingua sono tenuti a frequentare solo le lezioni del
modulo A del III anno e a sostenere il relativo esame.

Materiale per frequentanti e non-frequentanti (scaricabile dalla pagina web della docente):
- Slides
- Handouts
- Testi trattati
Materiale addizionale per non-frequentanti:
- Kautz, Ulrich: Handbuch und Didaktik des Übersetzens und Dolmetschens. München, 22002. (S. 81-136: "Die übersetzungsvorbereitende Textanalyse").
- Nord, Christiane: Textanalyse und Übersetzen. Tübingen, 42009.
- Stolze, Radegundis: Fachübersetzen - Ein Lehrbuch für Theorie und Praxis. Berlin, 32003.
a) S. 63-94: "Der Fachausdruck. Sache, Begriff, Definition und Terminus."
b) S. 264-275: "Problematik der Wirtschaftstexte in der Übersetzung."

MODALITA' ESAME COMPLETE
1. Prova scritta: Analisi testuale scritta in lingua tedesca di un testo economico in tedesco (analogo ai testi trattati a lezione). Durata: 1 h
Il voto sarà assegnato sulla base dei seguenti criteri: conoscenza e individuazione dei parametri da analizzare, svolgimento logico dell'analisi, livello linguistico (capacità di esprimersi, di argomentare e conoscenza del linguaggio specialistico).

2. Prova scritta: Traduzione di un testo economico dall'italiano al tedesco su un tema e tipo di testo affrontato a lezione. L'uso sia del glossario sia di vocabolario monolingue e bilingue è permesso. Durata: 1 h
Il voto sarà assegnato sulla base dei seguenti criteri: Capacità di rendere il contenuto in tedesco, adeguatezza della strategia traduttiva applicata, correttezza grammaticale e ortografica del testo finale in lingua tedesca.

3. Prova orale: consegna di un glossario (15 gg prima dell'esame tramite mail) su un tema economico, domande sugli argomenti svolti a lezione nel modulo A. Il materiale didattico e i temi trattati sono presenti sulla pagina docente. Durata: 20 min
Il voto sarà assegnato sulla base dei seguenti criteri: capacità di analisi critica di un testo, conoscenza del linguaggio specialistico necessario, livello di padronanza della lingua tedesca, capacità di esprimere il proprio punto di visto, conoscenza dell'attuale discussione scientifica riguardo all'analisi testuale e i linguaggi specialistici.

Metodi didattici
  • Le lezioni si volgeranno in forma di workshop, con lezioni frontali teoriche (dialogate) che si alterneranno con esercizi pratici di traduzione di testi autentici. Questi esercizi si svolgeranno o insieme o in piccoli gruppi da due a quattro studenti con l'ausilio di risorse cartacee ed elettroniche.

    Le analisi e traduzioni verranno svolte in aula sotto il monitoraggio della docente. Prima di essere discusse in classe, le analisi e traduzioni verranno revisionate dalla docente. In parte saranno da eseguire a casa, per valutare il progresso individuale.

    Oltre ai contributi teorici da parte del docente sono previsti relazioni orali da parte degli studenti (p.e. sulla base di letture di approfondimento assegnate agli studenti durante il corso).
Modalità di valutazione
  • 1. Prova scritta: Analisi testuale scritta in lingua tedesca di un testo economico in tedesco (analogo ai testi trattati a lezione). Durata: 1 h
    2. Prova scritta: Traduzione di un testo economico dall'italiano al tedesco su un tema e tipo di testo affrontato a lezione. L'uso sia del glossario sia di vocabolario monolingue e bilingue è permesso. Durata: 1 h
    3. Prova orale: consegna di un glossario (15 gg prima dell'esame tramite mail) su un tema economico, domande sugli argomenti svolti a lezione nel modulo A. Il materiale didattico e i temi trattati sono presenti sulla pagina docente. Durata: 20 min.
    Per i criteri di valutazione adottati leggere le "informazioni aggiuntive".


    Non-frequentanti: da decidere, o un elaborato in lingua tedesca con tema da stabilire insieme, o una relazione con discussione, oltre a quanto già indicato per le modalità di valutazione.
Lingue, oltre all'italiano, che possono essere utilizzate per l'attività didattica

Tedesco

Lingue, oltre all'italiano, che si intende utilizzare per la valutazione

Tedesco