Terminologia e linguaggi specialistici

  • A.A. 2015/2016
  • CFU 3, 6
  • Ore 15, 30
  • Classe di laurea L-12
Natascia Leonardi / Ricercatrice / Glottologia e linguistica (L-LIN/01)
Dipartimento di Studi Umanistici - Lingue, Mediazione, Storia, Lettere, Filosofia
Prerequisiti

Conoscenze adeguate di Linguistica generale e di Linguistica applicata

Obiettivi del corso

Il corso introduce alla conoscenza dei principi teorici e applicativi della terminologia.
Nella prospettiva dell'ampliamento delle competenze applicative degli studenti, questo corso mira a sviluppare le capacità di consultare criticamente ed efficacemente diversi tipi di risorse terminologiche nonché di compilare una raccolta terminografica.

Programma del corso

Programma 3 CFU:
Introduzione ai principi fondamentali e alla storia della terminologia.
Approfondimento dei diversi approcci e delle differenti metodologie applicative della terminologia.
La terminologia nel quadro della comunicazione specialistica, con particolare attenzione alla pratica traduttiva.
Analisi delle fasi della pratica terminologica.
Esercitazioni.

Programma 6 CFU:
Introduzione ai principi fondamentali e alla storia della terminologia.
Approfondimento dei diversi approcci e delle differenti metodologie applicative della terminologia.
La terminologia nel quadro della comunicazione specialistica, con particolare attenzione alla pratica traduttiva.
Analisi delle fasi della pratica terminologica.
Le Basi di Conoscenza Terminologiche: fondamenti e loro realizzazione.
I corpora nella pratica terminografica.
Esercitazioni (acquisizione, analisi e organizzazione di dati terminologici).

Testi (A)dottati, (C)onsigliati
  • 1.  (A) M. Magris et al. (a cura di) Manuale di terminologia. Aspetti teorici, metodologici e applicativi Hoepli, Milano, 2002
Altre informazioni / materiali aggiuntivi

Saranno fornite ulteriori indicazioni bibliografiche nel corso delle lezioni (cfr. bacheca).
Il programma dettagliato per frequentanti e non frequentanti e distinto per le due fasce di CFU verrà indicato nella bacheca on line del corso dopo l'inizio delle lezioni.

Metodi didattici
  • Le lezioni integreranno la modalità frontale con l'utilizzo di risorse disponibili in rete, esercitazioni in gruppi e con il lavoro individuale relativo all'utilizzo delle risorse e degli strumenti informatici introdotti nel corso.
Modalità di valutazione
  • L'esame consiste in una prova scritta (prevalentemente con domande chiuse). Il voto verrà assegnato sulla base dei seguenti criteri:
    conoscenze del programma d'esame; capacità di individuare i concetti salienti della disciplina e di collegarli criticamente dimostrando una visione globale della materia; capacità di esprimere le proprie conoscenze correttamente, coerentemente e utilizzando in maniera appropriata il linguaggio specialistico della materia.
Lingue, oltre all'italiano, che possono essere utilizzate per l'attività didattica

Inglese