Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Home Nicola Giuseppe Castellano Didattica 2015/2016 Valutazione delle performance aziendali e comportamento manageriale

Valutazione delle performance aziendali e comportamento manageriale - Valutazione delle performance aziendali

  • A.A. 2015/2016
  • CFU 6
  • Ore 40
  • Classe di laurea LM-77
Nicola Giuseppe Castellano / Professore di ruolo - II fascia / Economia aziendale (SECS-P/07)
Dipartimento di Economia e Diritto
Prerequisiti

Nell'ambito del percorso di Laurea specialistica non si intravedono delle propedeuticità significative

Obiettivi del corso

Il corso intende sviluppare le caratteristiche dei sistemi di controllo strategico noti come Sistemi di Misurazione delle Performance.
Saranno inquadrate caratteristiche ed ambiti operativi di utilizzo dedicando anche particolare attenzione al contesto delle piccole imprese.

Programma del corso

Le origini dei sistemi di misurazione delle performance (SMP)
I Sistemi di misurazione delle performance aziendali. Caratteri generali
Le proposte dottrinali più significative:
- Il tableau de bord
- Lo SMART model
- La Balanced Scorecard
- L'Intangible Asset Monitor
- Il performance Prism
I SMP driver di crescita della cultura aziendale.
Caratteristiche dei sistemi di controllo di gestione nelle piccole imprese.
Sistemi di performance per le piccole imprese.
Il Cubo per la misurazione delle performance nelle piccole imprese. Sviluppo concettuale
Lavori di gruppo

Testi (A)dottati, (C)onsigliati
  • 1.  (A) Castellano N. La misurazione delle performance nelle piccole imprese Giappichelli, Torino, 2012
Metodi didattici
  • Lezioni Frontali,
    Analisi di casi aziendali,
    Lavori di gruppo
Modalità di valutazione
  • Gli esami saranno sostenuti in forma scritta.
    La valutazione scritta prevede una integrazione di domande, prevalentemente a risposta aperta, tramite cui è possibile valutare il grado di acquisizione delle conoscenze teoriche, sia la capacità di applicare le conoscenze in diversi contesti aziendali.
    Gli studenti che conseguono una valutazione sufficiente all'esame scritto possono richiedere una prova aggiuntiva in forma orale. In alcuni casi la prova orale può essere richiesta dai docenti qualora ne ravvisino la necessità. Anche le domande poste nella prova orale mireranno a valutare le conoscenze acquisite e la relativa capacità di applicazione.