Lingua e traduzione spagnola i/m

  • A.A. 2015/2016
  • CFU 9
  • Ore 45
  • Classe di laurea LM-37
Nuria Pérez Vicente / Ricercatore / Lingua e traduzione - lingua spagnola (L-LIN/07)
Dipartimento di Studi Umanistici - Lingue, Mediazione, Storia, Lettere, Filosofia
Prerequisiti

Livello C1 del European Framework of Reference già acquisito, che prevede il dominio
della comunicazione orale e scritta in un'ampia gamma di argomenti.

Obiettivi del corso

Gli studenti dimostreranno di aver consolidato le competenze linguistiche possedute e
di aver compreso le questioni fondamentali nell'ambito della traduzione letteraria, sia
a livello teorico che pratico, al fine di maturare scelte traduttive adeguate al contesto.

Programma del corso

All'inizio il corso proporrà un approccio teorico alle attuali correnti traduttologiche per
concentrarsi poi sulle problematiche connesse alla traduzione in ambito letterario. Si
procederà perciò all'analisi e traduzione di testi della narrativa spagnola contemporanea, così come alla traduzione in spagnolo di testi letterari italiani. Si porrà
l'attenzione sui problemi non solo di tipo linguistico ma anche pragmatici e culturali, e
sullo speciale significato che questi possono acquisire in letteratura. Ci si soffermerà
su aspetti come la traduzione della fraseologia, della letteratura infantile o
dell'idioletto.

Testi (A)dottati, (C)onsigliati
  • 1.  (A) PÉREZ VICENTE, Nuria Traducción y contexto. Aproximación a un análisis crítico de traducciones con fines didácticos Quattroventi, Urbino, 2010
  • 2.  (A) VIDAL CLARAMONTE, M. del Carmen África "Traducir en el siglo XXI: nuevos retos de la investigación traductológica". En J. Gómez Montero (cur.), Nuevas pautas de la traducción literaria Visor Libros, Madrid, 2008 » Pagine/Capitoli: pp. 75-86.
  • 3.  (A) SÁENZ, Miguel "La traducción literaria". En E. Morillas y J. P. Arias (cur.), El papel del traductor Colegio de España, Salamanca, 1997 » Pagine/Capitoli: pp. 405-413.
  • 4.  (A) SÁNCHEZ IGLESIAS, Jorge J. "El idiolecto y su traducción: tres ejemplos italianos" Revista de la Sociedad de Estudios Italianistas 3, Salamanca, 2005 » Pagine/Capitoli: pp. 165-184.
  • 5.  (A) NAVARRO, Carmen "La fraseología en el discurso político y económico de los medios de comunicación". En D. A. Cusato (cur.), Testi specialistici e nuovi saperi nelle lingue iberiche A. Lippolis, Messina, 2002 » Pagine/Capitoli: pp. 199-211
  • 6.  (A) PASCUA FEBLES, Isabel "Traducción de la literatura para niños. Evolución y tendencias actuales". En L. Lorenzo et alii (cur.), Contribuciones al estudio de la traducción de la LIJ Dossat, Madrid, 2002 » Pagine/Capitoli: pp. 91-113.
  • 7.  (C) NEERGARD, S. (cur) Teorie contemporanee de la traduzione Bompiani, Milano, 1995
  • 8.  (C) HATIM, I./ MASON, B. T. Teoría de la traducción. Una aproximación al discurso Ariel, Barcelona, 1995
  • 9.  (C) ECO, Umberto Dire quasi la stessa cosa Bompiani, Milano, 2003
  • 10.  (C) HURTADO ALBIR, Amparo Traducción y traductología Cátedra, Madrid, 2001
Altre informazioni / materiali aggiuntivi

Stesso programma e testi per frequentanti e non frequentanti
Ulteriori indicazioni bibliografiche potranno essere fornite nel corso delle lezioni.

Metodi didattici
  • Lezioni frontali dialogate.
    Esercitazione in aula attraverso l'illustrazione in lingua da parte degli studenti di alcuni
    contributi scientifici relativi al corso.
    Laboratori di esercitazione traduttiva.
    Analisi di testi e documenti.
    Traduzioni da correggere in aula.
    Utilizzo di materiale multimediale.
Modalità di valutazione
  • L'accertamento delle conoscenze avviene mediante un esame scritto e un esame
    orale.
    L'esame scritto consiste in una serie di prove (tra cui una prova di traduzione) volte
    a valutare non soltanto l'acquisizione di determinati concetti teorici (ortografici,
    morfologici, sintattici, lessicali), ma anche la capacità di applicarli adeguatamente
    nei testi prodotti. Inoltre, nella prova di traduzione, saranno valutate le competenze
    traduttologiche acquisite.
    L'esame orale consiste in un colloquio in lingua spagnola, la cui valutazione terrà
    conto della qualità della produzione orale dei candidati; comprenderà una verifica
    delle nozioni teoriche presentate durante il modulo, nonché l'analisi e/o traduzione
    di un testo letterario sul quale lo studente dovrà dimostrare di saper adottare le
    strategie traduttive appropriate.
Lingue, oltre all'italiano, che possono essere utilizzate per l'attività didattica

spagnolo

Lingue, oltre all'italiano, che si intende utilizzare per la valutazione

spagnolo