Economia e tecnica degli scambi internazionali

  • A.A. 2014/2015
  • CFU 9
  • Ore 60
  • Classe di laurea L-18
Patrizia Silvestrelli / Professoressa di ruolo - II fascia / Economia e gestione delle imprese (SECS-P/08)
Dipartimento di Economia e Diritto
Prerequisiti

Fondamenti di microeconomia

Obiettivi del corso

Il corso fornisce strumenti per comprendere le problematiche del processo di internazionalizzazione delle imprese, sia di piccole che di grandi dimensioni.
In particolare, vengono approfonditi i seguenti temi: la globalizzazione dei mercati, i modelli di internazionalizzazione, le modalità di entrata nei mercati esteri, i vantaggi e le difficoltà relativi al commercio internazionale, le relazioni internazionali infra e inter-filiera e le relative dinamiche concorrenziali.
Il corso consente agli studenti di sviluppare le conoscenze sulle strategie internazionali delle imprese e le capacità per interpretare le modificazioni economiche e sociali dei sistemi-paese.

Programma del corso

La globalizzazione dei mercati
Il processo di internazionalizzazione delle imprese
I modelli dell'internazionalizzazione
Gli orientamenti delle imprese internazionalizzate: etnocentrico, policentrico e geocentrico
La scelta delle aree mercato in cui operare
L'analisi del paese-mercato
Le barriere all'ingresso
La misurazione del potenziale di mercato
Le modalità di ingresso nei mercati esteri
L'esportazione (indiretta e diretta)
L'integrazione
Gli investimenti diretti all'estero
La gestione delle relazioni infra e inter-filiera
Le strutture organizzative per le imprese internazionalizzate
Le problematiche dei contratti nel commercio internazionale

Testi (A)dottati, (C)onsigliati
  • 1.  (A) Elena Cedrola Il marketing internazionale per le piccole e medie imprese McGraw-Hill, Milano, 2005 » Pagine/Capitoli: Capitoli: I, II, III, IV
  • 2.  (C) Enrico Valdani, Giuseppe Bertoli Mercati internazionali e marketing Egea , Milano, 2006 » Pagine/Capitoli: Le parti da approfondire verranno comunicate in aula
Metodi didattici
  • Il corso prevede l'utilizzo delle seguenti modalità didattiche:
    - lezione frontale con presentazione di slides
    - analisi di casi aziendali
    - discussione in aula su letture di approfondimento
    - esercitazioni
    - project work
Modalità di valutazione
  • Il grado di preparazione viene valutato mediante una prova scritta, concernente i temi trattati in aula, il materiale integrativo e di approfondimento fornito e il testo di riferimento consigliato.
Lingue, oltre all'italiano, che possono essere utilizzate per l'attività didattica

Inglese