Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Home Paola Nicolini Didattica 2015/2016 Metodi e tecniche di analisi dello sviluppo umano

Metodi e tecniche di analisi dello sviluppo umano

  • A.A. 2015/2016
  • CFU 6
  • Ore 30
  • Classe di laurea LM-78
Paola Nicolini / Professoressa di ruolo - II fascia / Psicologia dello sviluppo e psicologia dell'educazione (M-PSI/04)
Dipartimento di Studi Umanistici - Lingue, Mediazione, Storia, Lettere, Filosofia
Prerequisiti

Conoscenze di base di Psicologia dello sviluppo

Obiettivi del corso

Dare agli studenti la possibilità di passare da una psicologia di senso comune a un approccio psicologico di tipo scientifico, introducendo il linguaggio tecnico e il lessico connesso.
Coinvolgere gli studenti in situazioni di partecipazione attiva, in particolare attività di osservazione e discussione di casi, in ottica multiculturale.
Creare occasioni di riflessione e di autovalutazione delle proprie conoscenze e competenze

Programma del corso

Verranno presentati i principali approcci teorici e le metodologie tipiche della psicologia dello sviluppo, con riferimento alle traiettorie di crescita in diversi paesi del mondo. La realizzazione degli obiettivi è affidata alla discussione in aula dei principali nodi epistemologici, metodologici e teorici, nonché alla rilevazione attiva di dati nelle realtà locali.
I non frequentanti porteranno i testi indicati per intero, mentre per i frequentanti una parte del carico di lavoro sarà svolto in aula e durante la frequenza

Testi (A)dottati, (C)onsigliati
  • 1.  (C) Pojaghi B., Nicolini P. Contributi di psicologia sociale in contesti socio-educativi Franco Angeli, Milano, 2000
  • 2.  (A) Gillen G., Cameron C.A. "Un giorno nella vita" - Percorsi internazionali di ricerca della prima infanzia Firenze, Seid, 2014 » Pagine/Capitoli: per intero
Altre informazioni / materiali aggiuntivi

Ai non frequentanti è richiesta la preparazione per l'esame orale, integrando la lettura del testo adottato con i seguenti capp. del testo consigliato:
Barbara Pojaghi , Della conoscenza sociale
(Le diverse prospettive teoriche; Gli stereotipi e i pregiudizi nella conoscenza dell'Altro; Le rappresentazioni sociali; E' possibile per l'operatore socio-educativo una conoscenza sociale critica?; Conclusioni)
Paola Nicolini, Michela Bomprezzi , Del Sé e dell'identità
(Definizioni e origini; I differenti orientamenti teorici in psicologia; Il contributo degli psicologi sociali; Le tecniche di indagine del Sé; Il Sé in un ottica evolutiva; Identità e identificazione; Conclusioni)
Barbara Pojaghi , Del gruppo nella dimensione lavorativa
(Il piccolo gruppo; Il gruppo di lavoro; I gruppi di lavoro nei contesti socio-educativi; Conclusioni)
Alessandra Fermani , Dei metodi e delle tecniche di ricerca nei contesti socio-educativo
(Il processo di ricerca in psicologia sociale: la ricerca qualitativa e quantitativa; Il disegno di ricerca; Tipologia di ricerca e campionamento; Tecniche di raccolta dati; Il trattamento dei risultati; La presentazione dei risultati; La ricerca-azione; Conclusioni)
Appendice: Schede su teoria psicologiche e principali autori
(Innocenza Ritacco , Il Cognitivismo; Annalisa Mastrovito , Il Comportamentismo; Annalisa Mastrovito , La Psicologia della Gestalt ; Innocenza Ritacco , La Psicoanalisi e Sigmund Freud; Annalisa Mastrovito , Jerome S. Bruner e l'approdo alla psicologia culturale - Annalisa Mastrovito , Kurt Lewin e l'approccio olistico - Annalisa Mastrovito , Jean Piaget e il costruttivismo - Annalisa Mastrovito , Lev S. Vygotskij e la scuola storico-culturale).

Metodi didattici
  • Lezioni partecipate, esercitazioni, lavori in piccolo gruppo, rilevazioni in contesti quotidiani
Modalità di valutazione
  • Report scritti di attività di rilevazione tramite il metodo osservativo e colloquio orale.
    La valutazione sarà basata sulla dimostrazione delle conoscenze acquisite, la capacità di osservare situazioni quotidiane usando un approccio psicologico di tipo qualitativo, l'utilizzo di linguaggio tecnico applicato
Lingue, oltre all'italiano, che possono essere utilizzate per l'attività didattica

inglese, spagnolo

Lingue, oltre all'italiano, che si intende utilizzare per la valutazione

inglese, spagnolo