Letteratura e cultura francese ii/m

  • A.A. 2018/2019
  • CFU 6, 9
  • Ore 30, 45
  • Classe di laurea LM-37
Patrizia Oppici / Professoressa di ruolo - I fascia / Letteratura francese (L-LIN/03)
Dipartimento di Studi Umanistici - Lingue, Mediazione, Storia, Lettere, Filosofia
Prerequisiti

Buone conoscenze generali di storia della letteratura francese, e buone conoscenze
metodologiche
di analisi del testo letterario. Ottima conoscenza della lingua francese livello richiesto all'ingresso
C1.

Obiettivi del corso

Acquisire elevate competenze nel campo della letteratura francese contemporanea, nei suoi
aspetti
storico filosofici e letterari, con sicura padronanza delle opportune metodologie critiche; acquisire
un'elevata capacità critica in merito ai rapporti tra letteratura e cultura nel periodo studiato e con
riferimento ai suoi nessi con il dibattito contemporaneo.Sviluppo delle competenze nelle digital
humanities e nell'editing di testi.

Programma del corso

Autobiografia e racconto genealogico.
Il corso si propone di indagare il rapporto che la scrittura autobiografica intrattiene con il motivo
delle origini della propria famiglia, considerato come radicamento identitario dell'individuo che vi
si rispecchia. Si partirà da una indagine sullo stato delle critica dedicato alle tipologie di scrittura
autobiografica per cercarvi spunti interpretativi efficaci ai fini di una lettura successiva delle opere
in cui l'io autobiografico è decentrato nella rievocazione della storia degli antenati.
Il corso seguirà la seguente articolazione:
1) introduzione dedicata alla storia della scrittura autobiografica, suoi sviluppi dal Settecento ad
oggi, con particolare attenzione rivolta agli elementi embrionali di racconto genealogico che vi
sono compresi. Tipologia di scritture autobiografiche.
2) Analisi critica delle opere proposte, che si avvarrà anche della consultazione di risorse
specifiche dedicate a ciascun autore, anche reperibili on-line. Particolare attenzione sarà rivolta ai
paratesti come elemento significante del disegno autoriale, con riferimento alle competenze
professionali da sviluppare durante il corso.
3) Punto d'arrivo del corso sarà l'elaborazione di una griglia interpretativa d'insieme che disegni i
possibili punti di convergenza e caratteri comuni delle opere dedicate all'"autobiografia di
antenati", che non hanno fatto finora l'oggetto di studi critici d'insieme.







Testi (A)dottati, (C)onsigliati
  • 1.  (A) J.-J. Rousseau Les Confessions folio Gallimard o altra edizione economica, Paris, 2013 » Pagine/Capitoli: l.1
  • 2.  (A) George Sand Histoire de ma vie Gallimard folio o altra edizione economica, Paris, 2012 » Pagine/Capitoli: Première partie
  • 3.  (A) M. Yourcenar Souvenirs Pieux folio Gallimard , Paris, 2013
  • 4.  (A) M. Yourcenar Archives du nord folio Gallimard , Paris, 2013
  • 5.  (A) A. Maalouf Origines Grasset, Paris, 2004
  • 6.  (A) I. Jablonka Histoire des grands-parents que je n'ai pas eus Points Seuil, Paris, 2013
  • 7.  (A) A. Ernaux La place folio Gallimard , Paris, 2013
  • 8.  (C) Ph. Lejeune Le pacte autobiographique. Nouvelle édition augmentée Seuil, Paris, 1996 » Pagine/Capitoli: pp. 1-46
  • 9.  (C) V. Sperti Ecriture et mémoire. Le Labyrinthe du monde de Marguerite Yourcenar Liguori, Napoli, 1999
  • 10.  (C) P. Oppici Tempo e spazio in "Origines" di A. Maalouf in Leggere il tempo e lo spazio Martin Meidenbauer, Munchen, 2011 » Pagine/Capitoli: pp. 243-257
  • 11.  (C) G. Genette Seuils Seuil, Paris, 2002
Altre informazioni / materiali aggiuntivi

Gli studenti frequentanti potranno scegliere di analizzare criticamente per esteso due dei testi adottati dal n. 2 al n. 7. Agli studenti non frequentanti si richiede l'analisi critica di dei testi n. 1 , 3, 5 e di uno a scelta tra n. 4, 6, 7. Si consiglia inoltre ai non frequentanti lo studio delle opere critiche indicate dal n. 8 al n. 10.

Metodi didattici
  • Lezioni frontali dialogate e discussione seminariale sulle tematiche che emergeranno dall'analisi
    testuale. Seminari di ricerca con partecipazione di studiosi e studenti intorno ad alcune
    articolazioni
    concettuali considerate in taglio diacronico, e in ampia prospettiva interculturale. Esercitazioni di
    ricerca di materiale bibliografico in rete.
Modalità di valutazione
  • L'esame orale sarà preceduto dalla presentazione di un breve elaborato scritto (max 12.000
    battute) o da una presentazione orale dedicati ad uno degli aspetti illustrati durante il corso.
    Durante l'esame orale si richiederà
    1) una discussione critica dell'elaborato o della presentazione; 2) l'illustrazione esaustiva di un
    concetto o un'opera
    oggetto del corso; 3) un quesito volto a determinare analogie, differenze o interconnessioni fra
    letteratura francese ed europea e fra passato e presente. Verranno valutate le seguenti
    capacità 1)
    capacità di analizzare criticamente i contenuti proposti e di contestualizzarli opportunamente;
    2) la
    capacità di esposizione e di argomentazione in una lingua adeguata. 3) la capacità di stabilire
    relazioni e nessi logici tra i diversi aspetti studiati.
Lingue, oltre all'italiano, che possono essere utilizzate per l'attività didattica

francese

Lingue, oltre all'italiano, che si intende utilizzare per la valutazione

francese