Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Home Krokha Polina Didattica 2017/2018 Interpretazione per la cooperazione internazionale - lingua russa

Interpretazione per la cooperazione internazionale - lingua russa - Mod. b

  • A.A. 2017/2018
  • CFU 6
  • Ore 30
  • Classe di laurea LM-38
Polina Krokha / Professoressa a contratto
Prerequisiti

Ottima padronanza delle lingue russa e italiana e ampio bagaglio culturale. Sono inoltre
fortemente incoraggiate la frequenza regolare e la partecipazione attiva alle lezioni.

Obiettivi del corso

L'obiettivo principale del corso è quello di fornire le basi dell'interpretazione consecutiva e di
trattativa. Si tratta delle tecniche e esercitazioni come ascolto attivo, selezione delle
informazioni, memorizzazione, presa di note e riformulazione in lingua di arrivo. Si intende
inoltre incoraggiare il miglioramento della capacità espressiva e il perfezionamento della
proprietà di linguaggio (italiano e russo).

Programma del corso

FREQUENTANTI: perfezionamento delle tecniche di interpretazione consecutiva e di trattativa
tramite l'interpretazione in aula di discorsi tratti da eventi reali e sugli argomenti di attualità.
Si dà particolare attenzione alla presa di note, alla presentazione orale e alla preparazione
all'incarico.

NON FREQUENTANTI: trattandosi di un corso estremamente pratico, gli studenti non
frequentanti sono invitati a contattare l'insegnante per concordare eventuali
esercitazioni o programmi specifici.

Testi (A)dottati, (C)onsigliati
  • 1.  (C) Falbo C., Russo M., Straniero Sergio F., (a cura di) Interpretazione simultanea e consecutiva Hoepli, Milano, 1999
  • 2.  (C) Claudia Monacelli Messaggi in codice. Analisi del discorso e strategie per prenderne appunti Franco Angeli Editore, Milano, 1998
Metodi didattici
  • Esercitazioni (lingua italiana e russa) destinate all'apprendimento delle tecniche
    dell'interpretazione di consecutiva e di trattativa: visione di materiali audio-video, presa di
    note, simulazioni delle situazioni reali, tecniche di presentazione orale. Le esercitazioni
    verteranno principalmente su temi di attualità.
    Le lezioni in classe e le relative esercitazioni prevedono una forte interazione tra docente e
    studenti. Si richiederà agli studenti di preparare alcune esposizioni da preparare a casa e
    presentare alla classe.
Modalità di valutazione
  • L'argomento dei testi d'esame sarà comunicato due settimana prima dell'appello d'esame.
    L'esame consiste nell'interpretazione consecutiva (dal russo in italiano e dall'italiano in russo)
    di due testi, ciascuno della durata di circa 4 minuti e nell'interpretazione di trattativa tra
    l'italiano e il russo della durata di circa 10 minuti.
Lingue, oltre all'italiano, che si intende utilizzare per la valutazione

Russo