Lingua e traduzione spagnola iii - Mod. b "interpretazione per l'impresa internazionale"

  • A.A. 2019/2020
  • CFU 6
  • Ore 30
  • Classe di laurea L-12
Ruben Gonzalez Vallejo / Collaboratore esperto linguistico a contratto
Prerequisiti

Aver superato gli esami dei corsi di Lingua e traduzione - Lingua spagnola I e II.

Obiettivi del corso

Nel presente modulo verrà presentata la figura professionale dell'interprete di trattativa e ne verranno approfonditi compiti, ruolo e criticità.
Tali aspetti verranno resi ancor più evidenti delle analisi conversazionali e dalle simulazioni effettuate in classe, sempre seguite da una discussione critica e collettiva sulla qualità della resa interpretativa. Quest'ultima attività avrà lo scopo di evidenziare gli errori più comuni in contesti interpretativi dialogici e di fornire delle possibili soluzioni alle criticità emerse nel corso dell'interazione.
Alla fine del corso, lo studente sarà in grado di affrontare un'interpretazione di trattativa in ambito commerciale, ponderando componenti transazionali, interazionali e socioculturali presenti nella combinazione linguistica italiano/spagnolo.

Programma del corso

Dopo un excursus teorico sulla storia e le caratteristiche dell'interpretazione dialogica, si passerà in disamina alle problematiche comuni che sorgono in contesti d'interpretazione di trattativa in ambito commerciale, aziendale e fieristico (2 CFU). Tali criticità verranno affrontate ponendo altresì l'accento sulla rielaborazione interlinguistica e intralinguistica, sugli automatismi conversazionali e le componenti socioculturali, nonché sugli aspetti morfosintattici, lessicali, idiomatici e pragmatici della lingua (2 CFU). Le simulazioni di trattativa in ambito aziendale effettuate in classe e le traduzioni a vista aumenteranno di difficoltà con l'avanzare delle lezioni. Lo studente, individuando nel testo nessi logici, criticità e chiavi tematiche, migliorerà di volta in volta l'esposizione orale operata bidirezionalmente verso entrambe le lingue. Con la pratica, infatti, lo studente riuscirà ad anticipare i punti sensibili del testo e, di conseguenza, sarà capace di rispondere prontamente alle difficoltà attuando le strategie risolutive più adeguate al contesto. Infine, il corso mira anche al miglioramento complessivo della proprietà di linguaggio, attraverso la creazione di glossari terminologici specifici, relativi ai campi tematici oggetto delle simulazioni e delle traduzioni a vista, come ad esempio le Risorse Umane, il marketing e la pubblicità, le compravendite, l'importazione e l'esportazione, l'ambito fieristico e quello turistico (2 CFU).

Testi (A)dottati, (C)onsigliati
  • 1.  (A) Capanaga, P., Bazzocchi, G. (eds.) Mediación lingüística entre lenguas afines: español/italiano Gedit, Bologna, 2006
  • 2.  (A) Collado Aís A. y M. M. Fernández Sánchez (coords.) Manual de Interpretación bilateral Comares, Granada, 2001
  • 3.  (C) González Rodríguez, M.J. El 'don de la ubicuidad' en la Interpretación Bilateral. Esbozo didáctico para emprender los primeros pasos. Mediazioni Dipartimento DIT, Bologna, 2006 » Pagine/Capitoli: 1-24
  • 4.  (A) Morelli, M. La Interpretación español-italiano: planos de ambigüedad y estrategias. Comares, Granada, 2010
  • 5.  (A) Russo, M., Mack G. Interpretazione di trattativa Hoepli, Milano, 2005
  • 6.  (C) Tonioli, V., Brichiese, A. La mediazione interlinguistica ed interculturale. Competenze comunicative interculturali, tecniche e strategie dei mediatori. EL.LE, (4), 3 Università Ca' Foscari Venezia, Venezia, 2015 » Pagine/Capitoli: 411-432
  • 7.  (A) Trovato, G. La mediazione linguistica orale in un'ottica comparativa spagnolo-italiano. Città del Sole Edizioni, Reggio Calabria, 2013
  • 8.  (C) Trovato, G. La interpretación bilateral: algunas reflexiones metodológicas en torno a la combinación lingüística español-italiano. redELE, 23 Ministerio de Educación Cultura y Deporte, Madrid, 2011 » Pagine/Capitoli: 1-23
  • 9.  (C) Blini, L. La mediación lingüística en España e Italia: difusión de un concepto problemático. Entreculturas, 1 Universidad de Málaga, Málaga, 2009 » Pagine/Capitoli: 45-60
Altre informazioni / materiali aggiuntivi

La dispensa verrà resa disponibile presso la copisteria che verrà indicata a lezione o verrà resa scaricabile dalla pagina docente.

Metodi didattici
  • Lezioni frontali ed esercitazioni in gruppi da tre con materiali testuali e audiovisivi forniti dal docente.
Modalità di valutazione
  • La prova d'esame sarà orale e si articolerà nelle seguenti prove:
    -Due domande sulle nozioni teoriche del corso, una in italiano e una in spagnolo, per la verifica dei contenuti acquisiti durante il corso;
    -Una traduzione a vista passiva e una attiva;
    -Una simulazione d'interpretazione di trattativa commerciale
    Lo studente verrà valutato per la correttezza grammaticale dell'esposizione, per la sua proprietà di linguaggio, per la prosodia e il dominio degli elementi para verbali, quali intonazione, postura, gestione dei turni.

    Gli studenti non frequentanti si dovranno attenere comunque al presente programma.
Lingue, oltre all'italiano, che possono essere utilizzate per l'attività didattica

Spagnolo

Lingue, oltre all'italiano, che si intende utilizzare per la valutazione

Spagnolo